Aglio: amico del tuo benessere

Pubblicato da: Valentina & Davide - il: 17-04-2014 20:12

L'aglio è davvero un amico del benessere e della bellezza, ricco di antiossidanti, aiuta a prevenire  infiammazioni, fluidifica il sangue e blocca la degenerazione cellulare, per rimanere in salute, più belle e più a lungo.  L’Allium Sativum sin dall'antichità era adorato dagli Egizi come un vero e proprio Dio, per via delle sue tantissime virtù terapeutiche. Già allora veniva mangiato per evitare alcune malattie. In seguito ne fecero largo uso anche i gredi e nel 700 veniva utilizzato dai medici come rimedio per qualsiasi malattia e malanno.

Sono tante le proprietà dell’aglio, prima di tutto aiuta a prevenire tutte le malattie cardiocircolatorie, è un ottimo diuretico, aiuta la digestione, permette di abbassare il colesterolo, non solo, ha anche note proprietà antireumatiche ed è amico della bellezza e della giovinezza perchè permette di previene la famosa degenerazione cellulare ed è particolarmente ricco di antiossidanti che non solo non ci fanno invecchiare ma permettono anche di prevenire i tumori. Mangiare aglio aiuta a mantenere alte le difese immunitarie ed a evitare infezioni e malattie virali.

Il modo migliore per consumarlo è crudo, molte persone lo fanno, ma in questo modo crea dei problemi digestivi. Per risolvere il dilemma leva la parte verde dell'aglio e mangialo crudo, non ti darà alcun fastidio.  In alternativa, se l'aglio non ti paice proprio ma vuoi godere al meglio delle sue prorpietà mangialo in pillole, in tavolette o in perle gelatinose, da mangiarne una al giorno, ottima anche la tintura madre, che prevede 20 gocce tre volte al dì.

In erboristeria vengono anche l’ aglio giapponese sotto forma di polvere secca o di liquido. In commercio esiste anche il kyolic, che viene creato da aglio biologico fermentato ed invecchiato per 20 mesi in delle vasche d’acciaio inox. Lo si beve come uno sciroppo e non ha nemmeno un sapore tanto sgradevole. Ricordati infine che l'aglio è un farmaco verde da utilizzare per ogni malanno, non solo quelli di stagione ma anche i tumori e la degenerazione cellulare.

valentina

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento