Cosa mangiare davanti alla tv durate la partita di calcio? I menu più sfiziosi e leggeri

Pubblicato da: ValeriaM - il: 04-07-2016 17:52

Quando si pensa alla partita di calcio davanti alla tv viene in mente la frittata di cipolle e la Peroni ghiacciata in puro “stile fantozziano”, i tempi non sono cambiati, ma oggi in cucina si possono creare piatti con un tocco di brio in più e qualche caloria in meno.

Introduzione

Quali sono le ricette più gustose per deliziare parenti e amici che avete invitato a casa per tifare insieme la nazionale? Gli europei di calcio non sono ancora finiti e l’Italia, nonostante i pronostici, continua a regalare grandi emozioni. Il menu che vi proponiamo è sfizioso e può essere riproposto anche in altre occasioni, l’importante è che ci sia sempre un divano da condividere insieme agli ospiti.

Cosa ne pensano gli chef?

Group of multinational people eating pizza during the break in football match

Gli chef non hanno dubbi, niente nachos e kebab, ma solo piatti made in Italy come insalate di riso e pasta fredda, preparate con verdura fresca e genuina. Unici ammessi: panzerotti e focaccine. Ma solo per rispettare la tradizione. Per Roberto Conti, executive chef del ristorante Trussardi della Scala di Milano, un piatto perfetto è la caprese, oppure gli spaghetti aglio olio e peperoncino. Dal nord al sud ecco che Pietro d’Agostino de La Capinera di Taormina punta sul pesce, possibilmente povero come il palamito, le aringhe, le acciughe e anche la spatola, da cuocere al forno con contorno di pomodorini, carote, prezzemolo e olive nere. I nutrizionisti sono d’accordo con le proposte degli chef perché il menu per seguire le partite di calcio in tv non devono essere pesanti altrimenti si corre il rischio di addormentarsi e di perdere le azioni fantastiche dei calciatori. Per lo stesso motivo, è preferibile evitare le grigliate di carne, per quelle c’è tempo.

Buffet goloso

L’appetito vien calciando, e per iniziare al meglio la serata si può offrire un buffet goloso. Lasciate da parte snack confezionati, patatine e frutta secca, e tentate tutti con pane e panelle. Conoscete questa ricetta tipica della Sicilia? È davvero molto semplice, occorrono 500 grammi di farina di ceci e 1,5 litri di acqua fredda. Mescolate con una frusta per non far formare dei grumi, salate e pepate a piacere e versate una manciata abbondante di prezzemolo tritato, accendete il fuoco a fiamma bassa e fate attenzione a non far attaccare il composto. Quando diventa compatto e omogeneo, fatelo raffreddare su una superficie piana, poi friggete in olio di arachidi. A cottura ultimata mettetele nei panini, magari con una fetta di mortadella. Per sgranocchiare qualcosa nell’attesa, tagliate a fiammero carote, sedano finocchi, e disponete tutto in ciotole colorate, poi preparate delle salse con lo yogurt greco o il classico pinzimonio.

I salumi non devono mancare nel buffet goloso per la partita di calcio, sempre con la mortadella (preferibilmente quella con i pistacchi) realizzate degli involti ripieni di formaggio fresco o di stracchino, arrotolate e servite con glassa di aceto balsamico. Per un’alternativa light, invece della mortadella provate le zucchine grigliate e spolverizzate con granella di pinoli tostati in padella. Ovviamente non possono mancare i tramezzini da rivisitare in maniera etnica con salsa di avocado e salmone condito con lime e pepe rosa e le torte rustiche. Noi vi consigliamo di abbinare ingredienti semplici come pomodoro e mozzarella. Vi basta prendere un rotolo di pasta sfoglia già pronta, stendetela in una teglia per crostate e copritela con carta forno, poi mettete sopra del riso e cuocete per 10 minuti in forno. Sfornate, togliete i pesi, e mettete di nuovo in forno per altri 10 minuti. Quando sarà fredda farcite con fette di mozzarella, pomodori e capperi, infine di nuovo in forno per altri 20 minuti (sempre a 180°).

Primi piatti

Noi italiani siamo conosciuti in tutto il mondo per essere dei pastaioli, molti dei piatti che vi proporremo infatti hanno come ingrediente principale proprio la pasta. Iniziamo subito dagli spaghetti con cipolle rosse, acciughe, pane integrale e menta. Fate stufare la cipolla e poi passatela nel mixer per ottenere una crema. Cuocete gli spaghetti al dente e tostate il pane integrale a tocchetti. Quando la pasta sarà cotta scolatela e saltate in padella con la crema di cipolla, i tocchetti di pane e infine le acciughe essiccate, profumate con la menta e servite alla fine del primo tempo. Un altro primo piatto molto veloce e dal successo assicurato è il seguente: farfalle al pesto di rucola. Al posto delle farfalle potete usare altri formati di pasta come le ruote la cui forma ricorda quella di un pallone da calcio. Per il pesto di rucola invece dovete lavare e asciugare bene le foglie e metterle nel mixer insieme ai pinoli, all’olio extravergine di oliva e al pecorino romano. Se lo gradite aggiungete anche ½ spicchio d’aglio. Il composto deve essere molto cremoso. Il tocco in più è dato dai pomodorini datterini da grigliare in forno con olio extravergine di oliva, sale e origano.

Dolce: Cioccolatini a forma di pallone

I cioccolatini a forma di pallone sono un calcio di rigore alla dieta, ma davanti alla tv tutto è concesso. Questa ricetta è davvero deliziosa e può essere riproposta anche per la festa del papà, ma solo se è juventino perché i colori sono appunto bianco e nero. Per prepararli avete bisogno di 1 cucchiaio di zucchero, 25 grammi di burro, 100 grammi di cocco grattugiato, 250 grammi di cioccolato fondente e 50 ml di latte. Iniziate facendo sciogliere il burro in un pentolino, poi aggiungete lo zucchero e il latte. Unite anche il cocco (lasciate da parte qualche cucchiaio per la decorazione), e create della palline. Mettete tutto in freezer per almeno 10 minuti e nel frattempo fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente. Subito dopo infilzate le palline nello stuzzicadenti e immergetele nel cioccolato, infine passateli nel cocco grattugiato lasciando dei piccoli pentagoni che ricordano quelli dei palloni da calcio.

ValeriaM

Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Termini di ricerca:

  • cibo davanti la partita di calcio
  • cosa mangiare guardando la partita
  • cosa mangiare davanti alla tv
  • menu partita
  • menu partita di calcio
  • menù davanti alla TV bimby
  • cosa sgranocchiare davanti alla tv
  • cosa mangiare la mattine dolce sfizioso
  • cosa mangiare durante una partita calcio tv
  • ricette stuzzichini da mangiare davanti alla tv