Gli alimenti per combattere le smagliature

Pubblicato da: ValeriaM - il: 16-09-2015 8:41

La dieta dimagrante può far apparire le antipatiche smagliature, perché a causa della perdita di peso la pelle si rilassa e crea questi spiacevoli segni che interessano soprattutto l'area della pancia, dell'interno cosce e dei glutei. Un modo per limitare la comparsa delle smagliature consiste nel praticare durante la dieta tanta sana attività fisica, in quanto facendo sport il corpo si scopre più tonico ed elastico e la pelle non 'cede' evitando la formazione delle smagliature. Molti dietologi e nutrizionisti consigliano infatti di praticare sport durante la dieta, a anche di correre, passeggiare e fare esercizi di tonificazione proprio per questo motivo e per velocizzare il processo di eliminazione dell'adipe.

come-prevenire-smagliature

Anche l'alimentazione può fare molto per contrastare le smagliature durante la dieta dimagrante. Ciò che serve all'organismo sono alimenti ricchi di vitamine 'elasticizzanti', come la E, la B e la A, sostanze che si prendono cura della pelle e del suo tono. Ogni giorno è quindi importante consumare alimenti che contengono in buone quantità questi principi nutritivi, per migliorare il tono della pelle ed evitare la formazione delle smagliature. Quali sono i cibi ricchi di queste vitamine?

Vitamina E: si tratta di una vitamina importante per l'elasticità della pelle e per il benessere dell'organismo, in quanto è un potente antiossidante, in grado di contrastare l'effetto dei radicali liberi. Gli alimenti che maggiormente contengono la vitamina E sono gli oli vegetali, in particolare l'olio di oliva, di semi di lino e di canapa. Sono ricche di questa vitamina le mandorle, le nocciole, i semi di girasole e la frutta secca in generale, mentre fra la frutta e la verdura troviamo le castagne, i ceci, gli spinaci, il crescione, i broccoli e i pomodori. In particolare, l'olio di germe di grano contiene moltissima vitamina E e viene impiegato anche per il suo effetto benefico sulla muscolatura. Durante una dieta dimagrante diventa quindi opportuno effettuare dei cicli di integrazione a base di questa sostanza, per migliorare il tono della pelle ed evitare la comparsa delle smagliature.

Vitamina A: la vitamina A protegge la pelle e si trova in moltissimi alimenti vegetali, in particolare nei cibi che contengono betacarotene. Carote, quindi, associate a verdura gialla, pomodori e verdura a foglia verde non devono mai mancare nell'alimentazione del piano dietetico.

Vitamina D: la vitamina D è amica delle ossa e le aiuta a mantenerle forti e sane. Si tratta di una vitamina che si trova in abbondanza nelle uova, nel pesce e nelle carni bianche, ma che si può ricercare anche nei cereali integrali e nelle verdure a foglia verde, tutti alimenti che chiedono di essere assunti con costanza ed equilibrio nella dieta dimagrante.

ValeriaM

Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!