I semi di Chia: alleati del benessere

Pubblicato da: Valentina & Davide - il: 14-07-2014 11:23

I semi di Chia vengono utilizzati a tavola per rendere le nostre pietanze più buone, ma soprattutto più salutari. Questi semi infatti sono particolarmente ricchi di antiossidanti, ma anche di minerali, vitamine e acidi grassi, che aiutano a regolare il naturale equilibrio del nostro organismo, ci aiutano a dimagrire in fretta e soprattutto preservano la nostra salute. Questo rimedio naturale è ricavato dai semi della Salvia Hispanica, una pianta che si trova in Centro e Sud America, ma è molto conosciuta anche in Europa e in Italia. I semi di chia hanno delle potentissime proprietà nutrizionali, per via del loro alto contenuto di calcio e della presenza di acidi grassi essenziali Omega 3 ed Omega 6.

Sono ottimi soprattutto per la dieta, ma anche per la salute perchè aiutano mantenere sotto controllo la pressione arteriosa, facilitano il lavoro dell’intestino, contrastano il naturale processo di degenerazione delle cellule e mantengono in equilibrio l’organismo.

Proprietà dei semi di chia

I semi di chia sono ricchi di nutrienti e hanno un alto contenuto di fibre vegetali, ma anche tantissimi aminoacidi essenziali. Le proprietà dei semi di chia sono davvero molte, sono ad esempio ottimi contro l’obesità, quando sei a dieta infatti contrastano i classici attacchi di fame e saziano molto in fretta. I lipidi che si trovano al loro interno non fanno ingrassare, perchè si tratta solo di acidi grassi Omega 3 e di Omega 6. Hanno poi un indice glicemico basso e per questo possono essere consumati dai celiachi.

I semi di chia poi aiutano a perdere perso perchè assorbonol’ acqua, aiutano ad eliminare le tossine e favoriscono il transito intestinale combattendo pure la sindrome del colon irritabile. Infine sono ricchi di antiossidanti, un’azione importante contro l’invecchiamento precoce.

Infine i semi di chia non hanno degli effetti collaterali, consumatene circa 25 grammi al giorno; per favorire il regolare funzionamento dell’organismo, una dose eccessiva potrebbe causare problemi all’intestino, con gonfiore e crampi. Non devono consumarli le persone che soffrono di ipotensione o che prendono dei farmaci ipotensivi, poiché i semi di chia provocano un abbassamento della pressione.

valentina

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!