La cottura a vapore

Pubblicato da: Luca M. - il: 02-01-2009 10:18 Aggiornato il: 10-12-2018 16:17

La cottura a vapore è un metodo di cottura tipicamente orientale, il quale ha avuto un grande successo nella nostra cucina, grazie ai benefici che da essa si ottengono.

A differenza della bollitura, essa permette di cuocere molti alimenti, come ortaggi, pesce e pollo, riducendo la perdita di vitamine e sali minerali e migliorando il sapore.

Tale metodo di cottura, permette di conservare il sapore e le qualità nutrizionali degli alimenti, senza la necessità, durante la cottura, di aggiungere altri condimenti come burro o olio; la cottura  a vapore permette quindi di preparare piatti sani e leggeri, rendendolo un metodo perfetto per le diete ipocaloriche.

Per la cottura ci si può servire sia di pentole comuni, sia della pentola a pressione, utilizzando l'apposito cestello di acciaio; con il vapore, alcuni alimenti (in particolare il pesce e il pollo) perdono una parte delle sostanze grasse, che si sciolgono e cadono nell'acqua sottostante al cestello, riducendo l'apporto calorico dei piatti.

Luca M.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento

Termini di ricerca:

  • differenza bollitura cottura vapore