Le 10 merende per la scuola

0

La merenda è molto importante per i bambini, oggi vi offriamo 10 consigli per prepararne alcune di veramente buone da portare a scuola. Oltre ad essere un momento di relax e svago si rivela fondamentale …

La merenda è molto importante per i bambini, oggi vi offriamo 10 consigli per prepararne alcune di veramente buone da portare a scuola. Oltre ad essere un momento di relax e svago si rivela fondamentale per offrire sostanze nutritive ed energetiche che serviranno a far affrontare meglio la giornata ai così detti cuccioli.

bambini

Ma siamo sicuri cosa sta assimilando nostro figlio? Le sostanze presenti nei cibi che i bambini si portano a scuola sono positive per la salute di quest’ultimi? Si e no, ovvero dipende da quale alimento il bambino consuma durante la metà mattinata.

Di merende al mondo ne esistono le più disparate, ma ovviamente non tutte sono commestibili, o meglio lo sono anche se non dovrebberlo essere, data la loro concentrazione di sostanze dannose per la salute dell’organismo. I così detti cibi spazzatura possiamo definirli, ossia alimenti che possiedano al loro interno zuccheri raffinati, conservanti, coloranti, etc. Proprio per questo motivo l’articolo di oggi suggerirà quali cibi sono consigliati per i bambini a scuola.

Ecco le 10 merende per la scuola:

  1. Barrette di cerali. Un alimento decisamente salutare, ovviamente se preparato in casa. Le barrette comprate al supermercato non sono di certo positive per l’organismo. Inoltre potranno essere scelti gli ingredienti aspetto che non esiste sui prodotti in commercio.

  2. Torte fatte in casa. Proprio come per le barrette, anche le torte fatte in casa sono salutari e nutrienti per i piccoli. Inoltre il risparmio è notevole dato che non dovranno essere comprate più quelle colazioni care e dannose per la salute.

  3. Biscotti casarecci. I biscotti presenti sul mercato, grandi marche incluse, sono ricchi di sostanze di cui l’organismo potrebbe veramente fare a meno. Per ovviare al problema basterà realizzare dei biscotti fatti in casa. Un altro alimento sano e positivo per i bambini.

  4. Macedonia. Sicuramente una delle colazioni più salutari che esistono al mondo. Ovviamente la frutta deve essere fresca ed allo stesso tempo di stagione. Inoltre se i prodotti provengano dal proprio giardino è anche meglio. Oppure prediligere frutta bio quando si compra nei super mercati.

  5. Pane e marmellata. Un ottimo alimento per i bambini mentre sono a scuola durante la ricreazione. L’importante è che il pane sia buono e non di quelli sintetici di oggi come il pan carrè e zozzerie simili. Inoltre anche la marmellata deve essere fatta in casa, altrimenti questa colazione non sarà poi così salutare.

  6. Focaccia. Per gli amanti del salato, la focaccia è il top come colazione a scuola. Farà anche invidia ai compagni perchè desiderebbero una fetta anche loro. Inoltre la focaccia può essere farcita a piacimento. Prestare attenzione a quali ingredienti utilizzare per la farcitura. Sempre salutari dovranno essere.

  7. Kinder fetta al latte fatta in casa. Con questa merenda i bambini non potranno certo dire di no. Il kinder fetta al latte è amato da grandi e piccoli, specialmente quest’ultimi. La differenza rimane che nel kinder casereccio vi sono solamente ingredienti genuini e soprattutto conosciuti dai genitori.

  8. Crostata. Una ricetta che i più piccoli prediligano maggiormente. La crostata alla marmellata. Una merenda buona e saziante, ma anche in questo caso dovrà essere casereccia. Per garantire così il massimo del sapore e della genuinità.

  9. Crackers fatti in casa. Sempre per gli amanti del salato, i crackers sono perfetti come spuntino a metà mattina. Dovranno essere fatti in casa, dato che quasi tutti i tipi di crackers presenti sul commercio possiedano tra gli ingredienti l’olio di palma.

  10. Pane e pomodoro. Semplice, buono, sano e tenace. Pane e pomodoro da sempre accompagna piccoli e grandi a tavola. Anche le merende sono molto in voga con questo alimento. Essere certi comunque di conoscere la provenienza dei pomodori. E in caso contrario recarsi al supermercato e dare un occhiata al reparto bio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759