Proprietà della Paprika

Pubblicato da: ClaudiaL - il: 22-09-2016 12:29 Aggiornato il: 03-09-2016 12:38

La paprika nasce dal centro America, si tratta di una spezia piccante ma non in modo troppo eccessivo. Dal gusto amaro, la paprika in cucina è un elemento di grande successo. Si ottiene grazie a un tipo di peperone, il quale lavorato in un certo modo (ossia fatto essiccare e in seguito posto a macinatura) offre questa spezia. Il peperone a cui dobbiamo la nascita della paprika è il Capsicum annuum.

paprika

L'aspetto della paprika è quello di una polvere rossastra, ma può cambiare in base al peperone impiegato. Ossia il grado del piccante e la colorazione possono essere diverse. Troviamo la paprika dolce, la semi-dolce e la paprica piccante. Le proprietà di questa spezia sono più che interessanti, offre benefici al sistema digestivo, presenta proprietà antisettiche e molto altro ancora.

Paprika: la sua composizione Chimica

La paprika la possiamo definire una spezia che fa bene al corpo e alla mente. Gli studi effettuati su questo ortaggio lavorato, hanno dato risultati molto positivi. Contiene molteplici sostanze che possono offrire benefici ad ampio raggio. Tra i componenti della paprika troviamo:

  • Fibre
  • Ceneri
  • Acqua
  • Grassi
  • Proteine
  • Zuccheri (saccarosio, galattosio, glucosio e fruttosio)
  • Aminoacidi
  • Vitamine (A, B, C, E, K e J)
  • Sali minerali (magnesio, rame, manganese, sodio, fosforo, zinco, selenio, calcio, potassio e ferro)

Insomma, molte vitamine e sali minerali, una scelta vasta di aminoacidi e molte altre sostanze. Consumarla quotidianamente è veramente indicato per combattere problemi di varia natura ma allo stesso tempo per prevenirli. Mancano i benefici da descrivere, ma adesso ne parliamo subito con il paragrafo seguente.

Paprika: benefici

Combattere e prevenire i radicali liberi, curare le vene varicose, stimolare il sonno, regolare la pressione del sangue, stimolare la digestione e quant'altro ancora. Indovinate, sono tutti effetti positivi che la paprika offre al nostro organismo. Scopriamoli meglio insieme, elencandone un po':

  • Stimola la digestione. Alcuni componenti presenti in questa spezia, lavorano sul nostro sistema digestivo e offrono l'effetto positivo in questione. Così i cibi assimilati sono digeriti facilmente.
  • Favorisce il sonno. Le vitamine del gruppo B (la B6 per essere precisi) aiutano a dormire meglio, in questo modo è possibile combattere l'insonnia. La paprika è perfetta per il nostro corpo e la mente, basta non esagerare con il suo consumo.
  • Abbassa la pressione del sangue. Il sistema cardiocircolatorio ne trae benefici dall'impiego in cucina di questa spezia. Basta assumerla regolarmente ma senza eccedere. Questo effetto è stato accertato dagli esperti. Per cui la pressione del sangue tende a essere normale.
  • Aumenta le nostre difese immunitarie. La composizione chimica della paprika è perfetta per stimolare le difese immunitarie, la maggior parte del merito è senza dubbio delle vitamine A e C. A queste si uniscono altre sostanze che offrono i soliti effetti benefici.
  • Prevenzione contro i radicali liberi. Oltre a prevenire l'ossidazione cellulare causata di radicali liberi, la paprika rallenta l'invecchiamento delle cellule. O per meglio dire l'azione antiossidante che offre questa spezia. Questi effetti ci proteggono anche da alcune malattie degenerative.
  • Effetto antinfiammatorio. Le proprietà antinfiammatorie della paprika sono ben conosciute e quindi sfruttate per lenire dolori articolari e artrite. Nel campo dei rimedi naturali è una pianta utilizzata spesso.
  • Alleata dei capelli. La presenza di ferro stimola l’ossigenazione dei bulbi piliferi dei capelli. Allo stesso tempo vi sono sostanze che ne migliorano la circolazione del sangue rivolta al cuoio capelluto. I capelli non solo resistano di più ma sono anche più in salute.
  • Vene varicose. Il trattamento delle vene varicose pare essere molto buono con l'impiego della paprika. Ossia consumare questa spezia offre benefici contro questo tipo di patologia.

Effetti collaterali

Un uso moderato di paprika non porta a effetti collaterali particolari. Tranne in coloro che soffrono di colite e chiaramente gli intolleranti. In caso di abuso può provocare bruciori intestinali e tachicardia.

ClaudiaL

Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Termini di ricerca:

  • effetti collaterali paprika
  • le proprietà della paprika
  • paprika effetti collaterali
  • paprika effetti indesiderati bruciore
  • paprika fa bene