Come capire se le uova sono ancora buone

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 08-03-2017 18:14

Le uova sono un asso nella manica in cucina: uova sode, strapazzate, in camicia alla coque o semplici ingredienti leganti. Non c’è niente da fare, le uova sono vere e proprie protagoniste della cucina sia in ricette salate che in preparazioni dolci. È per questo forse che non mancano mai nel frigo, neanche delle più agguerrite deterrenti! Si prendo in quantità e vengono riposte nel frigo, pronte per l’occorrenza. Ma siamo davvero sicuri di rispettare la data di scadenza stampata sull'etichettatura della confezione? Come si può capire se le uova sono ancora buone?

Come capire se le uova sono ancora fresche- foto pixabay.com

Purtroppo né l’olfatto né la vista possono svelare l’arcano, ma niente paura! Esistono pochi e semplici trucchi infallibili per vedere se le uova sono fresche. Scopriamoli insieme:

La prova dell’acqua

È uno dei metodi più semplici per capire se le uova scadute si possono ancora mangiare e si basa su un principio basilare: la porosità dei gusci d’uovo. Basta riempire una ciotola con acqua fredda e mettere le uova all’interno. Se l’uovo si deposita sul fondo significa che possiede pochissima aria e quindi è fresco, se l’uovo galleggia allora non è fresco ed è meglio liberarsene subito vista la consistente quantità d’aria assorbita.

La prova sul piatto

Il secondo trucco per verificare lo stato dell’uovo è quello di romperlo in un piatto e verificare la sua forma: se il tuorlo ha una forma a cupola e l’albume risulta compatto allora è fresco e pronto per essere cucinato. Chiaramente un aspetto piatto e acquoso va da se che non denota freschezza, ma può essere usato diversamente, magari cuocendolo a dovere. In nessun caso è consigliato l’utilizzo di un uovo con un guscio non compatto all’albume e opaco.

Shakerare

È possibile agitare l’uovo per verificare il grado di compattezza interna e freschezza. Se il rumore che si sente è simile al classico ‘tic tac’, vuol dire che l'uovo non è affatto fresco: l’albume non è più compatto.

Luce e controluce

È possibile studiare l’uovo mettendolo in controluce. In questo caso se la camera d’aria all’interno del guscio risulta dilatata vuol dire che è entrata troppa aria e quindi l’uovo è datato e da buttare. In caso contrario, le uova possono essere considerate fresche.

Ma perché è importante consumare uova fresche? Questa volta non basta rispondere che la freschezza garantisce nutrienti e sapore, come qualsiasi altro alimento. Nel caso particolare, l’uovo contiene acido carbonico disciolto nell’albume e nel tuorlo che, con il passare del tempo, fuoriesce sotto forma di gas attraverso i pori del guscio, provocando un aumento del PH e una serie di esiti come: perdita di consistenza, decentramento del tuorlo e aumento della forza di repulsione tra le proteine dell’albume.

Myriam Amato

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento

Termini di ricerca:

  • come capire se le uova sono ancora buone
  • come sapere se le uova sono buone
  • come controllare se le uova sono buone
  • come controllare se uova scadute
  • come fare a capire se le uova sode sono buone
  • uova quando sono ancora buone
  • come sapere se le uova sono svadute
  • come vedere se le uova sono ancora buone
  • come vedere se uova sono ancora buone
  • essere sicuri che le uova sono buone