Come cucinare le melanzane

Pubblicato da: ClaudiaL - il: 28-06-2016 17:48

Le melanzane proprio come i pomodori, i peperoni e le patate sono ottime per la nostra salute. Tali alimenti rientrano nella famiglia delle Solanacee! La melanzana contiene molte sostanze buone, ma ne possiede anche una che risulta dannosa per il nostro organismo. Stiamo parlando della solanina, un agente tossico per il corpo ma solo se presente in quantità sostenute. Tramite la cottura si riduce le quantità di solanina assimilabile dall'ortaggio in questione.

ricette con melanzane

La melanzana è adatta per regolare il proprio transito intestinale e il merito è delle fibre presenti in essa. I sali minerali di questo alimento sono numerosi e ottimi per molti aspetti legati al nostro benessere. Molti esperti suggeriscono di mangiare questa verdura per ridurre l'appetito e inoltre la melanzana possiede proprietà antinfiammatorie! L'indice calorico di quest'ortaggio è basso e non comporta dunque troppe Kcal assimilabili.

In cucina si possono ottenere tante ricette con le melanzane e di fatti questo genere di verdure sono particolarmente amate dalle persone. Anche i più piccoli non sanno resistere alle melanzane, ovviamente tutto dipenderà da come sono cucinate.

Da giugno a settembre vi è la raccolta delle melanzane, ad oggi si possono acquistare in qualsiasi periodo dell'anno. Tali verdure sono perfette come contorno, primo e secondo piatto. Insomma c'é l'imbarazzo della scelta. Adesso passiamo al tema principale di oggi, ovvero come cucinare le melanzane.

Come cucinare le melanzane

Scegliere con cura le melanzane, il primo passaggio nonché quello più importate. La melanzana può presentarsi rotonda oppure allungata, anche il colore di questo alimento tende a variare e tutto è rivolto alla tipologia di melanzana acquistata.

Ovviamente il frutto non deve presentare ammaccature e il picciolo deve essere ben attaccato. Anche la buccia serve a far intuire se l'alimento è in buone condizioni, se lucida e soda al tatto significa che è buona e quindi acquistabile. Le melanzane di stagione si prestano benissimo in cucina e inoltre sono più salutari!

La pulizia di questa verdura non è differente dalle altre che possono essere acquistate nei super mercati. Ossia serve scupolosità nel loro lavaggio. Il picciolo è da eliminare, quindi sciacquarla bene sotto l'acqua. La buccia non sempre è da togliere, tutto dipende dalla ricetta che decidete di realizzare!

Le melanzane si accostano bene con diversi alimenti, tra questi le scelte più classiche sono: Mozzarella, patate, pomodori, yogurt greco, zucchine, parmigiano, prosciutto, salsicce, capperi etc.

Le melanzane sono versatili in cucina è si rivelano buone in ogni circostanza. Le troviamo tagliate a fettine lunghe, a cubetti, a rondelle e per fino a bastoncini. Questo alimento non deve essere tagliato obbligatoriamente, dato che si possono cuocere in forno così come si presentano (intere).

Per cui tanto per fare il punto della situazione ecco come si possono cuocere le melanzane:

  • In forno. La cottura in forno è un metodo comune, per esempio una ricetta golosa sono le melanzane a barchetta! Ovvero tagliate a metà e scavate per poter essere riempite con una farcitura che ovviamente potrà essere combinata in moltissime varianti.
  • Fritte in padella. Vengono infarinate e cotte nell'olio, una vera bontà. Oppure in molti le cuociano pastellate usando l'uovo. In questo modo sono croccanti e gustosissime.
  • Alla griglia. Le classiche melanzane tagliate a rondelle (oppure per lungo) e cucinate alla griglia. Infine condite con sale, olio d'oliva e pepe per chi piace.
  • Lesse. Una ricetta molto buona è quella di prendere le melanzane e introdurle nella pentola con acqua e aceto, ma solamente quando l'acqua bolle e attendere 2 minuti circa. In seguito scolare le melanzane e collocarle dentro una ciotolina con olio d'oliva e aglio. Ecco pronte delle buonissime melanzane sott'olio.

In cucina si trovano molte ricette che vedono come pratagonista tali verdure. Per elencarne alcune ecco cosa consigliamo: melanzane alla parmigiana, cannelloni di melanzane, frittata di melanzane, bauletti di melanzane, involtini di melanzane etc.

Conservare le melanzane in frigorifero per 7 giorni circa non di più. Mentre in congelatore (dopo una pulizia con acqua corrente) per circa 8/10 mesi ed è consigliabile ridurle in porzioni prima.

ClaudiaL

Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento

Termini di ricerca:

  • come si cucina la pasta con le melanzane
  • come cucinare le melanzane
  • cucina melsnzane
  • melanzane cucinate
  • come si possono cucinare leelanzane
  • come si cucina le melanzane
  • togliere semi melanzqne
  • come si coce le melanzane per togliere la buccia
  • come preparare le melanzane
  • come cucinare le melanzane ricette facili