Come evitare che la pasta sfoglia si bagni

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 22-03-2018 8:23 Aggiornato il: 13-03-2018 12:27

La pasta sfoglia è un ingrediente molto versatile che permette di preparare pietanze salate ricche e golose e dolci semplici e appetitosi. Ma cosa fare quando le torte salate e i dolci risultano crudi e molli sul fondo? Come evitare che la pasta sfoglia si bagni?

Come evitare che la sfoglia si bagni- foto mezzokilo.it

La sapiente combinazione di ingredienti scelta in base ai gusti personali o a quello che è rimasto in frigo non può nulla contro una pasta sfoglia cotta nella parte superiore e bagnata e molle sul fondo.

La maggior parte delle volte il ripieno finisce per inumidire la parte inferiore e rendere difficile la doratura del fondo.

Come evitare che la pasta sfoglia si bagni

Va da sé che per evitare che la pasta sfoglia si bagni occorre focalizzare l'attenzione sulla farcia di ingredienti liquidi e cremosi. È questo il motivo per cui la pasta sfoglia non si cucina perfettamente sul fondo!

Rinunciare a formaggi cremosi per le torte salate e a creme spalmabili per le preparazioni dolci non è pensabile perché verrebbe meno il senso stesso della preparazione.

Il modo migliore per evitare che pasta sfoglia si bagni è creare uno strato quasi “isolante” capace di fare da cuscinetto tra gli ingredienti umidi e la sfoglia stessa.

Il fondo delle torte salate può essere spolverizzato con un po' di pangrattato per impedire il contatto tra alimenti carichi di acqua e impasto mentre il fondo delle preparazioni dolci possono essere cosparse da polvere di cacao amaro, zucchero a velo oppure burro fuso e zucchero semolato.

Temperatura del forno

In realtà non bisogna dimenticare che anche la temperatura del forno incide sulla riuscita o meno di una preparazione con la pasta sfoglia.

La temperatura per cuocere la pasta sfoglia non deve mai superare i 200 gradi e il forno deve essere impostato in modalità ventilato.

Ovviamente è possibile aggiungere un po' di amido di mais per permettere alla pasta sfoglia di gonfiarsi ed evitare l'effetto bagnato che porta con sé il rischio di servire un alimento in parte crudo.

Myriam Amato

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento

Termini di ricerca:

  • non sgonfiare pasta sfoglia