Pasta al pesto di zucchine mandorle e menta

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 29-10-2018 7:13 Aggiornato il: 17-10-2018 11:15

La pasta al pesto di zucchine mandorle e menta è un primo piatto vegano che propone una variante originale del pesto alla genovese.

Linguine al pesto di zucchine mandorle e menta- foto cucchiaio.it

Il primo piatto di questa ricetta del pesto vegan, infatti, offre la nota delicata delle zucchine, l'accento fresco della menta e il tocco croccante delle mandorle.

Non resta che scoprire come portare in tavola la pasta al pesto di zucchine mandorle e menta.

Ingredienti per 4 persone

  • 480 g pasta
  • 500 g zucchine
  • 100 g formaggio grattugiato vegan
  • 50 g mandorle pelate
  • 40 g mandorle a filetti
  • 18 foglie di menta
  • ½ spicchio d'aglio
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • pepe q.b.
  • sale q.b.

Preparazione ricetta pasta al pesto di zucchine mandorle e menta

La ricetta vegana presenta un pesto di zucchine e mandorle delicato e avvolgente che promette di stupire gli ospiti. Ecco come preparare la pasta al pesto di zucchine mandorle e menta:

  • Fare dorare le lamelle di mandorle in un padellino antiaderente, mescolandole di tanto in tanto
  • Tagliare le zucchine in quattro ed eliminare i semi e un po' della parte bianca
  • Lessare le zucchine in acqua salata a bollore, scolarle dopo qualche minuto con una schiumarola e lasciarle raffreddare (conservare l'acqua di cottura)
  • Versare le zucchine, le foglie di menta, l'aglio, il prezzemolo, le mandorle pelate e il formaggio vegan in un mixer, frullare gli ingredienti versando l'olio a filo e regolare di sale e pepe
  • Lessare la pasta nell'acqua di cottura delle zucchine, scolarla al dente e trasferirla su un piatto da portata
  • Condire la pasta con il pesto di zucchine, versare un filo di olio EVO, aggiungere un po' di pepe e guarnire con le lamelle di mandorle dotate
  • Servire la pasta al pesto di zucchine mandorle e menta
Myriam Amato

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento