Uramaki di riso nero

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 02-07-2018 8:06 Aggiornato il: 20-06-2018 12:08

La cucina vegetariana non è una gastronomia fatta di rinunce, specialmente perché si possono replicare i grandi classici o le sperimentazioni orientali con un tocco cruelty free. E gli uramaki di riso nero non fanno eccezione!

Uramaki vegetariani- foto ricette.com

La ricetta vegetariana trasforma gli involtini di riso avvolti di pesce crudo o crostacei in una variante a base di piselli e alga spirulina.

Non resta che scoprire come portare in tavola gli uramaki di riso nero!

Ingredienti per 2 persone

  • 200 g riso nero Venere
  • 100 g piselli
  • 1 cucchiaino di alga spirulina in polvere
  • 1 cucchiaio di aceto di riso
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 cucchiai di maionese
  • wasabi q.b.
  • acqua q.b.
  • sale q.b.

Preparazione ricetta uramaki di riso nero

È sufficiente preparare almeno una volta gli uramaki di riso nero per prendere confidenza con una preparazione che lascia spazio a diverse combinazioni di sapori. Ecco come procedere:

  • Versare il riso nero in una pentola e ricoprirlo con acqua, aggiungere un pizzico di sale e portare a ebollizione
  • Abbassare la fiamma e continuare a cuocere per 30-40 minuti finché l'acqua non risulterà completamente assorbita dal riso
  • Versare poca acqua in un'altra pentola, mettere lo spicchio d'aglio e il sale, aggiungere i piselli e portare a ebollizione prima di spegnere e lasciare raffreddare
  • Scolare i piselli, eliminare l'aglio e unire la maionese, il wasabi e l'alga spirulina in polvere
  • Mescolare gli ingredienti senza schiacciare i piselli
  • Preparare il tappetino di paglia coperto con la carta da forno, aggiungere il riso e farlo aderire sulla superficie premendo delicatamente (bagnando le mani con acqua fredda)
  • Disporre uno strato fine dei piselli al centro e arrotolare il tappetino, spingendo il rotolo con le mani per conferire una forma leggermente quadrata
  • Raffreddare il rotolo in frigorifero per 30 minuti
  • Togliere dal frigo e tagliare il rotolo di riso a fette spesse 3 centimetri
  • Servire gli uramaki di riso nero in versione vegetariana
Myriam Amato

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento