Ricetta Timballi di cotechino con purè ai porcini

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 27-11-2017 10:21 Aggiornato il: 22-11-2017 10:35

Ingredienti ricetta Timballi di cotechino con purè ai porcini

  • 600 g cotechino
  • 500 g patate
  • 200 g funghi porcini
  • 90 g burro
  • 50 ml panna
  • 100 ml latte
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • pepe q.b.
  • sale q.b.
Inviati la lista della spesa

I timballi di cotechino con purè ai porcini rappresentano un ottima idea per organizzare la cena dell’ultimo giorno dell’anno, una proposta che reinventa il modo di servire l’ingrediente tipico della tradizione del cenone.

Questa ricetta con cotechino unisce l’intramontabile cotechino alla consistenza del purè di patate e al sapore unico dei porcini per dare vita a un modo originale per concludere l’anno appena trascorso e dare il benvenuto a nuove avventure.

Non resta che scoprire come dare vita a questa ricetta con cotechino e sapere come portare in tavola i timballi di cotechino con purè ai porcini.

Preparazione ricetta Timballi di cotechino con purè ai porcini

1° passo

Fare ammollare il cotechino in acqua fredda per circa 30 minuti, asciugarlo e punzecchiare la pelle con uno stecchino

2° passo

Avvolgere il cotechino in un telo da cucina pulito, legarlo e immergerlo in una pentola con acqua fredda per 1 ora

3° passo

Spellare il cotechino e tagliarlo a fette dello spessore di 2 cm

4° passo

Lessare le patate in acqua bollente salata per 20 minuti, scolarle e passarle allo schiacciapatate

5° passo

Lasciare addensare il purè di patate in un tegame con 30 g di burro, panna e latte, cuocere per 10 minuti e regolare di sale e pepe

6° passo

Pulire i funghi, tagliarli a dadini e saltarli con il burro rimasto e il trito di prezzemolo per 15 minuti

7° passo

Salare, pepare e amalgamare i porcini caldi al purè ancora caldo

8° passo

Guarnire le fette di cotechino con il composto di patate e funghi

9° passo

Servire timballi di cotechino con purè ai porcini

Scopri altre ricette di cucina per piatti deliziosi

Myriam Amato

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

Ti è piaciuta questa ricetta? Commentala!

Scrivi un Commento