Ricetta Aspic di anguria e melone

Pubblicato da: ValeriaM - il: 26-09-2016 21:43

Ingredienti ricetta Aspic di anguria e melone

  • 600g di polpa di anguria matura pulita dai semi
  • 600g di polpa di melone maturo
  • 8 fogli di gelatina
  • succo di 2 limoni
  • 180g di zucchero semolato
  • 40 ml di orzata
  • 30cl di purea di anguria
  • 30cl di purea di melone
Inviati la lista della spesa
  • Porzioni 4

Preparazione ricetta Aspic di anguria e melone

1° passo

Immergiamo in acqua fredda, separatamente e due alla volta, i fogli di gelatina in 4 ciotoline distinte. Spremiamo i limoni, filtriamone il succo e teniamolo da parte.

2° passo

Tagliamo la polpa del melone e dell’anguria a tocchetti, raccogliendo il succo in 2 ciotole. Trasferiamo i tocchetti di polpa in due ciotole separate. Spolverizziamo entrambe con 30g di zucchero e irroriamo ciascuna con metà succo di limone; copriamo con pellicola da cucina e lasciamo macerare in frigorifero almeno un’ora.

3° passo

Togliamo le ciotole dal frigorifero e aggiungiamo 60g di zucchero a ciascuna preparazione infine mescoliamo. Frulliamo poi 200g di anguria e 200g di melone. In un pentolino versiamo ¼ di orzata, aggiungiamo 2 fogli di gelatina ammollati e ben strizzati poi incorporiamo il frullato di anguria.

4° passo

Versiamo il composto sul fondo di una terrina preferibilmente fredda e sistemiamola in frigorifero per 20 minuti. Nel frattempo, scaldiamo un altro quarto di orzata e aggiungiamo altri 2 fogli di gelatina ammollati e strizzati.

5° passo

Uniamo il melone a pezzetti ed il suo succo, mescoliamo e versiamo il composto nella terrina. Sistemiamo in frigorifero altri 20 minuti. Proseguiamo allo stesso modo preparando uno strato di gelatina con la polpa di anguria a pezzetti ed il suo succo e uno strato con il frullato di melone.

6° passo

In tutto dobbiamo ottenere 4 strati: anguria frullata, melone a pezzi, anguria a pezzi e melone frullato. Ultimato l’ultimo strato, copriamo con pellicola da cucina e conserviamo in frigorifero almeno 4 ore. Al momento di servire, immergiamo qualche secondo il fondo dello stampo in acqua calda; sformiamo l’aspic, capovolgendolo su un piatto rettangolare da portata.

Scopri altre ricette di cucina per piatti deliziosi

ValeriaM

Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.

Ti è piaciuta questa ricetta? Commentala!

Scrivi un Commento