Ricetta Struffoli

Pubblicato da: davide.prevosto - il: 02-12-2012 7:49 Aggiornato il: 13-11-2013 11:28

Inviati la lista della spesa

Gli struffoli costituiscono uno dei piatti tipici del Natale del meridione, immancabili soprattutto nella regione campana, laddove la tradizione vuole che questi dolcetti vengano preparati nei giorni precedenti il Santo Natale e poi regalati a parenti ed amici.

Gli struffoli sono dei tipici dolci natalizi della cucina napoletana.Nonostante la loro tipicità, sembra che gli struffoli non siano stati inventati a Napoli ma che siano stati portati dai greci già ai tempi della Magna Grecia. Peraltro, nella cucina greca esiste ancora una preparazione simile, i loukoumades.

Ingredienti

  • 250 grammi di farina
  • 4 uova intere
  • 40 grammi di burro
  • 50 grammi di zucchero semolato
  • 1 bicchierino di alcool per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • scorza grattugiata di 12 limone
  • scorza grattugiata di 12 arancia
  • frutta candita
  • confettini bianchi e argentati
  • 300 ml di miele
  • olio di semi per friggere

Preparazione

Disponete la farina a fontana sulla spianatoia mescolata ad un cucchiaio di zucchero. Praticate una cavità al centro dove vi sguscerete le uova e vi aggiungerete le scorze di limone e di arancia grattugiate, il pizzico di sale, l’alcool ed il burro portato a temperatura ambienete e tagliato a piccoli tocchetti. Impastate velocemente, come per la pasta frolla, prima con la punta delle dita e poi a piene mani per far sì che l’impasto non si surriscaldi troppo. Impastate fino ad ottenere un panetto che porrete per almeno mezz’ora sotto ad una ciotola a riposare per far in modo che diventi elastico.

Al termine, riprendete la pasta dalla quale preleverete dei piccoli pezzi alla volta. Li arrotolate sulla spianatoia infarinata otteneendo dei cilindretti dal diametro non più grosso di un dito mignolo. Tagliamo i bigoli a piccoli tocchetti della grandezza di un cece e proseguite in questo modo fino a terminare tutto l’impasto.

Ponete l’olio in una padella profonda e, quando raggiungerà la temperatura, vi tufferete un po’ per volta i pezzetti di pasta lasciandoli friggere per qualche minuto, girandoli spesso e fino a quando si gonfieranno e assumeranno un bel colore dorato. Li scolate con una padella forata e li ripassate su carta assorbente da cucina a perdere l’unto in eccesso.

In una casseruola fate scaldare il miele con lo zucchero rimanente e con una tazzina di acqua. Unite gli struffoli fritti e una parte della frutta candita tagliata a cubetti. Rigirate gli struffoli nel miele fino a che ne saranno ben impregnati.

Trasferite gli struffoli su un piatto da dessert e con le mani bagnate in acqua fredda vi darete la forma di una montagnetta. Distribuite sugli struffoli i rimanenti canditi e i confettini.

Un’altra idea potrebbe essere quella di sistemare gli struffoli in monoporzioni all’interno di pirottini di carta.

Buon Natale!

Scopri altre ricette di cucina per piatti deliziosi

davide.prevosto

Ti è piaciuta questa ricetta? Commentala!

Termini di ricerca:

  • ricette con pasta frolla