Anguria: benefici e controindicazioni

Pubblicato da: ClaudiaL - il: 12-08-2015 8:00 Aggiornato il: 20-01-2018 11:45

L'anguria è amata praticamente da tutti, il suo sapore dolce ma raffinato allo stesso tempo, rende questo frutto imbattibile e uno dei maggiori alimenti più consumati durante il periodo estivo.

anguria

Il cocomero è un alimento tipico dell'estivo ed è facile da trovare nelle prime ore del giorno in tutti i mercati ortofrutticoli e nei classici supermercati.

Il cocomero è ricco di sostanze benefiche per il nostro organismo. Quindi non si limita solamente ad essere buono, ma è anche molto salutare. Un passo per volta scopriremo quali sono gli effetti positivi sull'organismo di una persona che consuma regolarmente cocomero.

Anguria valori nutrizionali

Scopriamo quest'oggi cosa offre l'anguria al nostro organismo, se assimillata correttamente e periodicamente, ma senza abusarne chiaramente. Nel cocomero sono disponibili diversi sali minerali, ecco cosa assimiliam consumandolo: ferro, potassio, magnesio e fosforo.

Le calorie, come gli zuccheri non sono presenti in grandi quantità. Al contrario di come tanti individui pensano. Nonostante il suo sapore molto dolce, ci offre pochi zuccheri ma comunque naturali e sufficienti a darci una buona dose di energia per affrontare la giornata. Mentre l'acqua è la sostanza dominante all'interno dell'anguria, circa il 90%.

Inoltre troviamo anche delle vitamine molto importanti dentro questo tipo di frutta estiva. Per esempio assumendo regolarmente cocomero si garantisce all' organismo un corretto assorbimento delle vitamine A, B, B6, C sostanze che abbondano nella polpa dell'anguria. Il cocomero presenta anche alcuni antiossidanti molto efficaci contro l'azione dei radicali liberi.

Per riassumere, consumando anguria si integra nel corpo anche: minerali, acqua, proteine, fibre, antiossidanti, carboidrati, fruttosio e vitamine.

Il cocomero per i suoi benefici per l'organismo

Quali sono gli effetti positivi sull'organismo consumando anguria? E sopratutto sono accertati oppure sono solamente delle dicerie? Scopriamo dunque quanto c'è di vero:

  • Un antiossidante denominato licopene, si occupa di contrastare l'effetto dei radicali liberi. Quindi consumare frequentemente cocomero può rivelarsi utile per combattere le cellule tumorali.

  • Secondo gli esperti assimilare anguria in maniera regolare, può migliorare il transito intestinale e prevenire la stitichezza. Può essere utile anche in caso di emorroidi.

  • L'anguria possiede delle proprietà che incidano positivamente sulla circolazione del sangue. Sembrebbe che il sangue risulti molto più fluido dopo aver consumato cocomero.

  • Il ferro è un minerale presente in grandi quantità dentro il cocomero. Soggetti che hanno una carenza di questa sostanza dovrebbero assimilare questo tipo di frutta. Specialmente coloro che sono affetti da anemia.

  • La vitamina B, di cui l'anguria abbonda, è in grado di combattere stati emotivi quali ansia e stress. Quindi mangiare cocomero abbastanza spesso può migliorare lo stato negativo di una persona.

  • Non è ancora certo, ma viene ipotizzato che l'anguria sia in grado di prevenire la cistite. Inoltre pare che le proprietà del cocomero possano anche influire positivamente sui reni.

  • L'anguria serve molto a combattere la disidratazione. Essendo composta da circa il 90% d'acqua, può essere un alimento veramente idratante per l'organismo.

  • Girano ipotesi che suggeriscano di introdurre nel proprio regime alimentare il cocomero, in quanto sembra che possa proteggere da una malattia che può essere mortale denominata enfisema polmonare.

L'anguria è un frutto dai molti effetti benefici ed è per questo che dovrebbe essere consumata spesso, ma in quantitativi regolari. Anche se è difficile trattenersi una volta cominciata assunzione di questo alimento.

Controindicazioni dell'anguria

  • Consumare percentuali alte di cocomero non è salutare, specialmente per i diabetici. Troppi zuccheri nel sangue sono indice di problemi che si ripercuotano prima o dopo sulla salute. Anche se il cocomero non è più ricco di zuccheri di tanti altri frutti, non è consigliati per i diabetici.

  • Le proprietà dell'anguria possono fomentare attacchi di gastrite oppure colite. Ovviamente evitare il consumo in questi casi. Astenersi anche dai kiwi, i meloni, le pesche e i fichi, perché possono dare gli stessi effetti negativi appena manzionati rivolti al cocomero.

  • Assolutamente prima di ogni cosa essere sicuri al 100% che l'anguria non sia un alimento che il nostro organismo non tolleri oppure che causi allergie.

È importante sapere sempre cosa viene assimilato dal nostro organismo tramite gli alimenti che mangiamo quotidianamente. Inoltre dato che i casi di allergie ed intolleranze sono sempre più frequenti, sottoporsi ogni tanto a dei test allergologici. La sicurezza non è mai troppa specialmente quando riguarda la propria salute.

ClaudiaL

Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento

Termini di ricerca:

  • anguria controindicazioni
  • cocomero difficile da digerire
  • controindicazioni anguria
  • anguria indigesta
  • anguria e controindicazioni
  • anguria difficile da digerire
  • anguria proprietà e controindicazioni
  • anguria benefici e controindicazioni
  • il cocomero porta la stitichezza
  • BENEFICI DEI COCOMERI