Celiachia: i progressi del “senza glutine” con l’infografica di Farabella

Pubblicato da: Luca M. - il: 04-12-2014 7:22 Aggiornato il: 18-10-2018 17:37

Quando si parla di intolleranze alimentari, una mensione obbligatoria va’ alla celiachia ed a tutti i soggetti che sono interessati da questa particolare patologia. Per un celiaco è fondamentale seguire un'alimentazione sana e corretta, completamente priva di glutine, l’elemento scatenante reazioni allergiche, che talvolta possono essere veramente gravi.

La poca informazione riguardo questa “malattia”, in passato ha causato non pochi problemi e, dopo tanti anni di studi medici e grazie al lavoro certosino e professionale di molte aziende italiane, possiamo sicuramente affermare che, oggi, per un celiaco non ci devono essere per forza rinunce importanti a tavola; a tal proposito, infatti, possiamo ricordare dei tantissimi prodotti gustosi ed appositamente formulati per questa tipologia di soggetti. Essere celiaci non significa dover rinunciare al gusto!

Prendiamo l’esempio della pasta: siamo italiani e su ogni tavola che si rispetti, non può mancare la pasta. Anche per i celiaci è stata formulata una variante della comune pasta, priva di glutine, ma non per questo carente di sapore e gusto. La particolarità di questa pasta è che essa risulta molto simile a quella normale che prevede l'utilizzo di frumento, eccetto per il fatto che essa non conterrà la farina di grano, proprio perché si tratta di un alimento proibito per un celiaco, essendo una sostanza che contenente glutine al suo interno. Per gli alimenti senza glutine, di solito, vengono utilizzate le seguenti tipologie di farine: la farina di mais, l'amido di mais, la farina di grano saraceno e la farina di riso.

Le aziende italiane, in questo campo, hanno fatto davvero un ottimo lavoro! Tra quelle che lavorano con maggiore serietà e professionalità, offrendo sempre prodotti di alta qualità troviamo sicuramente Farabella, un’azienda che si distingue da sempre per la genuinità delle materie prime utilizzate, frutto di una terra – quella abruzzese di Fara San Martino – incontaminata in ogni senso.

Ovviamente, oltre alla pasta, gli stabilimenti Farabella, metteranno a disposizione dei tanti celiaci, tutta una serie di alimenti studiati e formulati appositamente per la loro particolare intolleranza alimentare. Cibi genuini e privi di glutine, tra i quali troviamo prodotti da forno, pasta di ogni tipo, sughi già pronti e tantissimo altro.

C’è veramente solo l’imbarazzo della scelta e ne siamo contenti, perché vivere la celiachia con la consapevolezza di non essere “diversi” è una cosa splendida. Chi prende male la sua condizione di celiaco forse non ha ben chiaro i passi da gigante che hanno fatto le aziende italiane negli ultimi anni: prodotti sempre di alta qualità, alta reperibilità degli stessi, distribuzione di alimenti senza glutine in strutture attrezzate e in quelle di ristoro quali pizzerie, ristoranti e trattorie.

Diciamoci la verità, siamo veramente ad un buon punto! E la cosa più bella è che non possiamo che migliorare sotto questo aspetto: ci saranno sempre più alimenti per i celiaci (e non solo per loro) e le intolleranze alimentari non saranno più un problema.

Non per questo, però, bisogna abbassare la guardia: ricordatevi che il solo contatto con il glutine, per un celiaco, può essere fatale!

Luca M.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento

Termini di ricerca:

  • farabella pasta
  • farina senza glutine farabella
  • ricettari farabella
  • sfoglia con farina farabella senza glutine