Dieta di Lindsey Vonn: gambe magre e toniche da campionessa

Pubblicato da: ValeriaM - il: 29-03-2017 17:55 Aggiornato il: 18-10-2018 17:19

Introduzione

La prova costume è sempre più vicina e non vogliamo certo arrivare impreparate. Per questo abbiamo scelto di suggerirvi la dieta di Lindsey Vonn la campionessa di sci alpino. Con l’arrivo della bella stagione vogliamo scoprire le gambe, ma la silhouette può essere appesantita dagli eccessi invernali. Uno dei punti cardine di questa dieta pubblicata sul settimanale Viversani&Belli è che si impara a mangiare bene.

La campionessa ha scritto anche un libro “La forza è la nuova bellezza” in cui svela i suoi segreti per essere sempre in forma. Il suo regime alimentare non è rigido perché non si contano le calorie e i carboidrati non sono banditi. Purtroppo cambiare le abitudini alimentari non è semplice, meglio fare tutto step by step. Il primo è ridurre zuccheri e cibi raffinati e per amarvi di più seguite un’alimentazione naturale. Spesso leggiamo commenti negativi quando si parla di diete, ma vi ricordiamo che nessun regime alimentare promette miracoli, soprattutto se non si cambia anche lo stile di vita. E dopo questa piccola premessa scopriamo insieme cosa mettere nel carrello!

I segreti della dieta

Il nostro motto da oggi deve essere “siamo quello che mettiamo nel carrello”. La vera dieta inizia al supermercato. Intendiamoci, anche noi quando siamo affamati lo riempiamo con i primi cibi che troviamo sugli scaffali, ma il nostro atteggiamento sta cambiando lentamente perché tutto quello che c’è nel carrello prima o poi finisce anche sulla tavola. Abbiamo seguito quindi una regola generale preferendo i cibi naturali, ovvero quelli che presentano meno ingredienti e additivi sull’etichetta.

Facile a dirsi ma non a farsi. Innanzitutto controlliamo sempre se c’è lo zucchero che viene indicato con ben 60 nomi diversi tra cui destano, destrosio, galattosio, maltodestrina, maltolto etilico, maltosio, melassa, panela, panocha e polvere di malto diastatico. L’OMS inoltre sottolinea l’importanza di non superare i 25 g di zucchero al giorno, quindi è sempre meglio evitare quei cibi la cui etichetta indica la presenza di 15 g per porzione. Ogni volta che vi parliamo di alimentazione corretta sottolineiamo i benefici legati all’assunzione di cereali integrali al 100% che sono molto apprezzati anche dalla campionessa Lindsey Vonn. Nella sua dieta inoltre ci sono alcuni alimenti preferiti ovvero quelli “puliti”. La Vonn smaltisce i chili di troppo mettendo nel carrello ortaggi e verdure freschi di stagione, provenienti dalle fattorie e dai rivenditori diretti. Non si fa certo ingannare dalle etichette e se ci pensate non è così difficile seguire il suo consiglio. In tutte le città sia al nord che al sud passando per il centro e le isole, ci sono de negozi di quartiere che vendono prodotti a km 0 provenienti da agricoltura biologica.

Le mosse vincenti per dimagrire

Le mosse vincenti prima di iniziare la dieta sono fondamentali. Il consiglio è di iniziare di lunedì e trascorrere il weekend a fare “piazza” pulita in cucina. Sbarazzatevi dei cibi calorici e fatti con farine raffinati, eliminate anche succhi di frutta e snack per non cedere alle tentazioni. Prendete carta e penna e pianificate il menu settimanale (non vi preoccupate, dopo ci saranno tutti i suggerimenti), poi fate la spesa di cibi “puliti”. La dieta di Lindsey Vonn è basta sugli studi recenti alla base dei quali si prevedono tre pasti principali più due spuntini. Mangiando 5 volte al giorno il corpo ha tutto quello di cui ha bisogno, si regola l’appetito e il metabolismo non ne risente.

Digiunando a lungo aumenta la voglia di cibi ricchi di zuccheri causando un aumento della glicemia che, tradotto in termini più semplici, è la principale causa della comparsa della ‘ciccetta’. Il metodo migliore per assicurarsi una dieta sana e ricca di tutto quello di cui ha bisogno il nostro organismo è cucinare i pasti a casa. Lo sappiamo che è difficile perché spesso non torniamo nemmeno a casa per il pranzo, però pianificando il menu settimanale potete cucinare la sera prima.

Le ricette per la colazione

La colazione è il pasto più importante della giornata, Lindsey Vonn ha 5 ricette perfette che sono state integrate nel piano alimentare studiato dalla nutrizionista Ada Ciavardini. La prima è il french toast che si prepara mescolando 1 uovo, latte, cannella e noce moscata, poi si immergono in questa pastella due fette di pane integrale e si saltano in padella con una noce di burro. Per completare si può versare un po’ di sciroppo d’acero e granella di frutta secca. Il parfait alle mele invece è molto più veloce, in un bicchiere si alternano strati di yogurt greco con cannella a fettine di mela. Molto goloso il sandwich burrito con 1 uovo strapazzato, 100 grammi di fagioli cotti, tortilla integrale, avocado a fette e salsa piccante, da intingere in yogurt greco. Ottimi anche i pancake proteici preparati con 1 uovo, 100 grammi di farina d’avena e 1 banana matura schiacciata. Infine il porridge alla Lindsey, con 3-4 cucchiai di fiocchi d’avena cotti in poca acqua e conditi con miele grezzo e qualche noce, da accompagnare con lo yogurt bianco al naturale.

I menu suggeriti da Lindsey Vonn

Pronti dieta via! Adesso è arrivato il momento di scoprire cosa mangiare durante i sette giorni, per la colazione non abbiamo problemi perché vi abbiamo proposto tutte le ricette che potete alternare a vostro piacere, gli spuntini di metà mattina e del pomeriggio sono a base di tè verde, frutta secca (20 grammi) e yogurt bianco naturale oppure latte di soia bio. Per comodità elenchiamo di seguito i pasti da consumare a pranzo e a cena durante i sette giorni in questo modo potete stampare solo la parte che vi interessa prima di andare a fare la spesa.

  • Pranzo: insalata con spinacini freschi, quinoa cotta, pollo arrosto a pezzetti, lamponi o mirtilli, noci sbriciolate e vinagrette (olio evo, aceto e spezie a piacere); insalata con cavolo riccio, tofu grigliato, patate al forno, pistacchi, chicchi di melagrana e vinagrette; pasta integrale con pomodorini e polpette cotte al forno; insalata di pollo con pollo alla piastra condita con salsa di yogurt greco e curry; polpa di agnello con spezie e aromi e broccoli saltati in padella; uova strapazzate con peperoni, cipolle, funghi, avocado e coriandolo fresco.
  • Cena: salmone con salsa di limone e capperi accompagnato con finocchio; fusi di pollo bio al forno con rosmarino e aglio serviti con insalata verde; tortino di alici al forno (aglio, olive, capperi, pangrattato integrale, olio evo); salmone grigliato condito con olio evo e accompagnato da cavolfiore stufato e saltato in padella con olio evo e peperoncino; insalata di tofu, mele e noci condita con spezie e semi; pesce azzurro cotto al forno o in padella con verdure cotte e spezie a piacere.
ValeriaM

Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento

Termini di ricerca:

  • peso di forma di lindsey vonn