Alga Kelp: proprietà, usi e controindicazioni

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 21-08-2019 11:42 Aggiornato il: 21-08-2019 11:44

Il viaggio alla scoperta delle alghe commestibili ci porta a scoprire le proprietà dell'alga Kelp, un'alga marina bruna dalle proprietà terapeutiche notevoli. Scopriamola insieme!

Alghe brune- foto ameblo.jp

Iniziamo col dire che l'alga Kelp (nome scientifico Macrocystis pyrifera) appartiene alla famiglia delle alghe brune delle Laminariaceae con oltre 30 varietà.

Si tratta di un'alga che cresce (velocemente) in acque salate poco profonde e si nutre delle sostanze nutritive presenti nel suo habitat naturale.

L'alga Kelp è considerata un super-food sia per le sue proprietà nutritive che per gli effetti benefici che riserva all'organismo.

Alga Kelp: Proprietà e benefici

L'alga laminaria è ricca di proteine, vitamine (vitamine del gruppo B), minerali (potassio e calcio), oligoelementi, carotenoidi e lipidi.

In più si rivela un super-food con un bassissimo apporto calorico (43 Kcal ogni 100 grammi di prodotto).

  • Tiroide – Secondo i ricercatori del National Institutes of Health, le alghe Kelp e altre alghe marine possono sostenere l'attività della tiroide e mantenere l'equilibrio ormonale grazie alla quantità di iodio (fino a 2,984 microgrammi).
  • Peso – Questa alga bruna riuscirebbe a bruciare il grasso adiposo grazie alla proteina fucoxantina. In più l'alga Kelp agisce sulla cellulite!
  • Diabete – La Kelp, così come le altre alghe brune, sarebbe in grado di ridurre la quota di zuccheri nel sangue e sostenere i trattamenti per le persone affette da diabete di tipo 2.
  • Circolazione sanguigna – Il fucoidano sarebbe capace di evitare la formazione di coaguli nel sangue e proteggere l'organismo da problemi come infarto, ischemia o ictus.
  • Infiammazioni – La Kelp è un'alga con importanti proprietà infiammatorie che sarebbero in grado di contrastare gli stati infiammatori ed eviterebbero le infiammazioni croniche.
  • Ossa – La percentuale di calcio e vitamina K fortifica le ossa mentre il fucoidano evita la perdita ossea che subisce l'apparato scheletrico con il tempo.
  • Capelli – Forse qualcuno ci avrà fatto caso, ma molti shampoo e balsami contengono l'alga Kelp per aiutare i capelli a recuperare vigore, lucentezza e morbidezza. Come assumerla

Alga Kelp: Dove trovarla?

Tutti possono sfruttare i vantaggi di questa alga bruna, visto che è facile trovare l'alga Kelp su Amazon e altri e-commerce e nella nei negozi più forniti sia sotto forma di alga Kelp in polvere, secca o compresse.

È possibile usare l'alga Kelp come spaghetti o noodle oppure come base di un buon piatto di sushi o aggiunta di insalate e zuppe e ingrediente di integratori alimentari.

In ogni caso è meglio strizzare l'occhio ad alghe di provenienza certa per via degli effetti negativi legati alla loro capacità di assorbire le sostanze presenti nell'ecosistema, compreso metalli pesanti come arsenico, cadmio e piombo.

Alga Kelp: Controindicazioni

L'uso dell'alga Kelp per dimagrire non deve farci pensare che si tratti di un super-food senza effetti collaterali.

Certo l'alga bruna funziona a 360 gradi, ma un sovradosaggio di alga Kelp potrebbe creare effetti collaterali come l'ipertiroidismo e il cancro della tiroide.

È necessario evitare di consumare l'alga in associazione ad alcuni farmaci o integratori (alcuni diuretici, ACE inibitori o integratori di calcio) se non si vuole incorrere in problemi più o meno lievi.

Fare attenzione agli effetti dell'alga Kelp e al dosaggio, però, non è sufficiente se si intende assumere qualsiasi forma di alga Kelp in caso di gravidanza, allattamento, problemi renali e ipertiroidismo.

Myriam Amato

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento