Sostanziosa e molto varia, la cucina della Basilicata prende spunto dalla conformazione del suo territorio. I piatti sono quasi tutti a base di cereali, un alimento molto diffuso nella zona, tantissimi anche i formaggi, i vari tipi di pasta e i vini. Amore per la terra, rispetto delle tradizioni, passione e genuinità, tutto questo caratterizza la cucina tradizionale di questa regione con piatti unici e imperdibili.

Gli antipasti e i primi piatti

I salumi  della Basilicata sono fra i più buoni d’Italia, frutto della tradizione e della sapienza di questa terra. Ne troviamo per tutti i gusti, ad esempio la soppressata, raffinata con un sapore intenso, buonissima anche la lucanica e la pezzenta, realizzate entrambe con la testa e le interiora del maiale. Fra i primi troviamo in particolare le paste, condite in modo semplice soprattutto con i formaggi, ma anche con gustosi e succosi ragù. Ottime anche le zuppe a base di fagioli o ceci servite accompagnate con crostini di pane e rametti di rosmarino. Fra i tipi di pasta più amata troviamo i vermicelli, le orecchiette e gli gnocchi.

I secondi piatti

I secondi piatti sono sostanziosi e molto gustosi, con preparazioni semplici e per cui serve grande passione. Uno fra i più apprezzati è l’agnello alla buca, preparato con una cottura unica e insaporito con un mix di erbe. Famoso anche il baccalà alla lucana, dal sapore forte e deciso, che risveglia il palato. Un piatto semplice, ma davvero da leccarsi i baffi è la frittata di vermicelli.

Fra i secondi anche i formaggi, che in Basilicata sono tantissimi e vengono spesso serviti in un tagliere da condire con miele o altre salse. Le varietà sono tantissime, dal caciocavallo podolico, antico di millenni, al pecorino di Filiano, fino al cacio ricotta e al canestrato. In queste terre crescono anche moltissime verdure fresche e buone, che finiscono sulla tavola per condire e preparare molti piatti. Ad esempio il peperone di Senise, con la sua forma particolare allungata e appuntita a creare un uncino.

I Dolci

La Basilicata offre molti dolci, come i mustuaccioli ossia dei gustosi panini preparati con il mosto cotto e aromatizzati con una foglia di lauro.  Per le ceneri invece si preparano i calzoni, dei panzerotti di sfoglia ripieni di ricotta zuccherata e cannella con la forma di semiluna. I purceduzz invece sono gnocchetti di pasta all’uovo fritti e conditi con miele e mandorle tritate. Infine le sarcelle hanno la forma di trecce chiuse a cerchio  e vengono preparate in occasione della Pasqua.

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759