Mostarda di pere

Ingredienti Dosi per 2 vasi di circa 1/2 kg 1 kg di pere Coscia (oppure altre pere di formato grande – ben sode  1 limone  400 g di zucchero  essenza di senape (la trovate nelle …

Ingredienti

Dosi per 2 vasi di circa 1/2 kg

  • 1 kg di pere Coscia (oppure altre pere di formato grande – ben sode
  •  1 limone
  •  400 g di zucchero
  •  essenza di senape (la trovate nelle migliori erboristerie).

Preparazione

Origine e Diffusione 

La mostarda ha una tradizione culinaria importante e vi è citazione della mostarda già in testi letterali molto antichi. Il termine “mustum ardens” compare per la prima volta in un testo francese del 1288 e fa riferimento al “mosto”di vino reso ardente, ovvero piccante dall’agginto di farina di grani di senape.Il prodotto in Italia si diffonde inizialmente nel Settentrione verso il Seicento, soprattutto nella Pianura Padana, come Vicenza, Padova, e Cremona e da lì poi sono nate alcune ricette tradizionali della mostarda

Varietà di mostarda

Della mostarda non esiste solo un’unica ricetta,ma vi sono diverse varianti, in base alla zona d’Italia dove viene preparata. Ad esempio nel nord d’Italia la mostarda viene preparata a base di frutta, zucchero, ed essenza di senape piccante. Nel meridione invece, la mostarda si prepara con una ricetta a base di mosto e farina, con aggiunta di cioccolato, cannella, noci e mandorle. Insomma paese che vai, mostarda che trovi. Oggi vi vogliamo parlare della mostarda di pere. 

Preparazione

SPREMETE il limone e versate il succo in una ciotola con un bicchiere di acqua. Sbucciate le pere, tagliatele a metà e tuffatele nella ciotola. Lasciate ogni pera nell’acqua giusto il tempo di sbucciare la seguente. Man mano che le togliete, trasferitele in una casseruola. Coprite le pere con lo zucchero. Mettete il coperchio e lasciate macerare per 4 ore.

METTETE la casseruola sul fuoco bassissimo, sempre coperta. Quando la frutta bolle, lasciate cuocere per 3 minuti e spegnete. Sistemate un piattino sulla frutta in modo che rimanga immersa. Lasciate raffreddare.

TOGLIETE le pere dal liquido e sistematele su un piatto. Rimettete sul fuoco la casseruola con lo zucchero e lasciate bollire finchè lo sciroppo non si riduce della metà . Spegnete e immergete nuovamente le pere, coprendole col piattino. Lasciatele raffreddare e trasferitele nei barattoli di vetro.

Versate qualche goccia (non più di 8) di essenza di senape nello sciroppo e mescolate. Versate lo sciroppo sulle pere, chiudete i vasi e teneteli in frigorifero per 2 giorni. ASSAGGIATE un pezzetto di pera: se necessario, aggiungete altra essenza di senape. Richiudete i vasi e sterilizzate per 30 minuti.

4 da 1 voto

Mostarda di pere

Ricetta: Mostarda di pere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759