Coniglio in porchetta

Il coniglio in porchetta è uno di quei secondi piatti a base di carne che non ci si aspetta, un piatto della regione marchigiana che solletica le papille gustative di tutti i commensali. Ma cosa …

Il coniglio in porchetta è uno di quei secondi piatti a base di carne che non ci si aspetta, un piatto della regione marchigiana che solletica le papille gustative di tutti i commensali.

Ma cosa vuol dire esattamente coniglio in porchetta al forno? Semplicemente che il coniglio cucinato con gli ingredienti e le tecniche della porchetta di maiale.

La preparazione prevede che il coniglio ripieno in porchetta racchiuda lardo o pancetta, sape, pepe, aglio e spezie per restituire un odore molto simile a quello della porchetta, un vero e proprio coniglio porchettato.

Una volta capito come disossare un coniglio e come cucinare il coniglio in forno sarà davvero facile portare in tavola il coniglio in porchetta.

0 da 0 voti

Coniglio in porchetta

Ricetta: Coniglio in porchetta

Ingredienti

1 coniglio da 2,5 Kg

    200 g tra pancetta, prosciutto, salame, fegato del coniglio e carne di maiale macinata

      1 mazzo di finocchio selvatico

        5 spicchi d’aglio

          80 g strutto

            1 bicchiere di vino bianco secco

              olio extravergine di oliva q.b.

                pepe q.b.

                  sale q.b.

                    Istruzioni

                    • Pulire accuratamente il coniglio, lavarlo delicatamente e asciugarlo tenendo da parte il fegato
                    • Lavare e mondate la parte superiore del finocchio selvatico, strizzarla e tritarla
                    • Preparate un battuto con tutti i salumi, aggiungere il trito di finocchio selvatico, il fegato tagliato a dadini e la carne macinata con gli spicchi d’aglio
                    • Salare e pepare generosamente il ripieno del coniglio
                    • Stendere lo strutto all’interno del coniglio e inserire il trito di salumi, finocchio e fegato e cucire l’apertura con un po’ di spago da cucina
                    • Disporre il coniglio in una teglia, salare la parte esterna, spolverare una buona quantità di pepe e bagnarlo con l’olio extravergine di oliva
                    • Cuocere il coniglio ripieno in forno preriscaldato a 180 °C per circa 60-90 minuti, girandolo spesso e irrorandolo di tanto in tanto con il vino
                    • Sfornare il coniglio porchettato, togliere lo spago da cucina e tagliarlo a pezzi
                    • Servire a tavola il coniglio in porchetta

                    Lascia un commento

                    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *






                    Chiudi
                    Chef si diventa, cucinando con
                    © Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759