Ricetta Costine di maiale all’arancia

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 04-04-2018 8:11 Aggiornato il: 28-03-2018 12:15

Ingredienti ricetta Costine di maiale all’arancia

  • 400 g costine di maiale
  • ½ tazza di succo d'arancia
  • 2 cucchiai da tavola di salsa di soia
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco
  • 1 cucchiaio di vino di riso cinese
  • 1 pizzico di pepe bianco
  • 1 cucchiaio di maizena
  • olio di semi per frittura q.b.
Inviati la lista della spesa

Le costine di maiale all'arancia portano in tavola un secondo piatto di carne che si ispira ai sapori agrodolci dell'Oriente.

La ricetta prevede la frittura delle costine in due tempi e la cottura della carne nel wok insieme alla salsa all'arancia.

Non resta che scoprire come preparare le costine di maiale all'arancia!

Preparazione ricetta Costine di maiale all’arancia

1° passo

Tagliare le costine a metà per ottenere dei bocconcini, disporre la carne in una ciotola e condire con un cucchiaio di zucchero, un cucchiaio di salsa di soia, il pepe e un po' di olio di semi

2° passo

Lasciare marinare la carne per qualche minuto

3° passo

Spremere le arance e trasferire il succo in una ciotola insieme a zucchero, maizena, vino di riso e scorza d'arancia tagliata finemente

4° passo

Mescolare gli ingredienti fino a ottenere una salsa omogenea

5° passo

Fare scaldare l'olio di semi per frittura, cuocere le costine per 2-3 minuti, scolarle e lasciarle asciugare su carta forno per eliminare l'olio in eccesso

6° passo

Friggere le costine di maiale di nuovo per un paio di minuti

7° passo

Scaldare un wok, versare la salsa all'arancia, portarla a bollore e unire le costine di maiale, lasciandole glassare pian piano mentre si mescola delicatamente

8° passo

Servire le costine di maiale all'arancia, magari aggiungendo a piacere qualche scorzetta d'arancia

Scopri altre ricette di cucina per piatti deliziosi

Myriam Amato

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

Ti è piaciuta questa ricetta? Commentala!

Scrivi un Commento