Rognone di vitello con cipolle

Il rognone di vitello con cipolla è un piatto per veri intenditori perché porta in tavola una parte dell’animale davvero particolare. Innanzitutto rispondiamo alla domanda: “Il rognone di vitello: cosa è?”, dicendo che si tratta …

Il rognone di vitello con cipolla è un piatto per veri intenditori perché porta in tavola una parte dell’animale davvero particolare.

Innanzitutto rispondiamo alla domanda: “Il rognone di vitello: cosa è?”, dicendo che si tratta del rene dell’animale, una parte che entra a far parte della categoria delle frattaglie.

La preparazione di questo rognone in umido o di qualsiasi altra ricetta di rognone alla piemontese o alla francese prevede un pre-trattamento.

Come spurgare il rognone di vitello? Bisogna sciacquarlo sotto l’acqua corrente e metterlo in un recipiente con acqua e aceto di vino bianco per un paio di ore, cambiando la parte liquida due o tre volte.

Successivamente occorre eliminare la parte interna bianca, sciacquare sotto l’acqua corrente e metterlo in ammollo per 10-15 minuti.

Tra le ricette con frattaglie forse il rognone di vitello con cipolla è quello che più degli altri unisce sapori pieni e ricchi per ottenere un risultato gustoso davvero particolare.

Ovviamente non è una preparazione esclusiva, visto che è possibile realizzare la ricetta con il rognone di maiale con cipolle.

È ora di scoprire come preparare il rognone di vitello con cipolla e assaporare un gusto ricco e corposo!

No ratings yet

Rognone di vitello con cipolle

Ricetta: Rognone di vitello con cipolle
Porzioni 4

Ingredienti

800 g rognone di vitello

    8 cipolle bianche

      aceto di vino bianco q.b.

        olio extravergine di oliva q.b.

          sale q.b.

            Istruzioni

            • Tagliare il rognone di vitello a pezzi e metterlo a bagno in acqua e aceto per un paio di ore
            • Eliminare la parte bianca, sciacquare sotto l'acqua corrente e metterlo in ammollo per 10-15 minuti
            • Mettere il rognone in padella a fiamma vivace fino a quando non è fuoriuscita la sua acqua di cottura
            • Versare un filo di olio in un'altra padella e mettere il rognone sul fuoco
            • Pulire e affettare le cipolle
            • Aggiungere le cipolle e insaporire con un po' di sale
            • Coprite la padella con un coperchio e lasciare appassire la cipolla
            • Aggiungere un po' di acqua calda e olio EVO e procedere con la cottura
            • Togliere il coperchio e fare caramellare le cipolle
            • Impiattare e servire il rognone di vitello con cipolla

            Join the Conversation

            1. Alessandra Ponti dice:

              Cucino il rognone di vitella da tanto tempo e lo faccio esattamente come spiegato nella ricetta spiegata.
              Aggiungo solo un passaggio: dopo aver ben sgrassato il rognone lo lavo bene sotto l’acqua calda e poi, un passaggio per me necessario, lo faccio bollire per 10 minuti circa per farlo spurgare per bene in acqua e aceto, dopo lo taglio a fettine di circa mezzo cm., poi lo faccio trifolare in padella con un po’ di olio evo e aggiungo lentamente le cipolle fresche tagliate sottili, aggiungendo un pochino di sale, di olio e se occorre qualche goccia di aceto.
              Termino la cottura facendo caramellare le cipolle.
              Buon appetito!!!

            Lascia un commento

            Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

            Valutazione ricetta




            Chiudi
            Chef si diventa, cucinando con
            © Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759