Friarelli ripieni e fritti

Ricetta: Friarelli ripieni e fritti CONSIGLIO DEL GIORNO Guadagna copiando gli investimenti dei migliori Trader! Se hai sentito parlare di eToro Social Trading ma non sai in cosa consiste, oggi puoi provarlo con un conto …

0 da 0 voti

Friarelli ripieni e fritti

Ricetta: Friarelli ripieni e fritti

Ingredienti

12 friarelli (o peperoncini verdi dolci)

    6 filetti d’acciuga sott’olio

      1 cucchiaio di capperi sotto sale

        1 spicchio d’aglio

          2 limoni non trattati

            6-7 cucchiai di pangrattato

              150ml di olio di semi di arachidi

                1 ciuffo di prezzemolo

                  sale

                    pepe

                      Istruzioni

                      • Dissaliamo i capperi sotto l’acqua corrente e disponiamoli in una ciotola con acqua tiepida per 10 minuti, cambiando l’acqua 2-3 volte.
                      • Laviamo il prezzemolo, sfogliamolo e tritiamolo con lo spicchio d’aglio schiacciato e spellato. Sistemiamo i filetti d’acciuga in un colino a maglie fitte, in modo da sgocciolarli dall’olio di conservazione, e tagliamoli a tocchetti.
                      • Riuniamo in una ciotola il trito di aglio e prezzemolo, le acciughe, i capperi ben sgocciolati e strizzati. Aggiungiamo il pangrattato, la scorza grattugiata al momento di ½ limone, un pizzico di sale e una macinata di pepe. Mescoliamo con cura, in modo da ottenere un composto omogeneo.
                      • Laviamo i friarelli sotto l’acqua fredda corrente, asciughiamoli, incidiamoli su un lato, nel senso della lunghezza, quindi eliminiamo i semi, aiutandoci con la punta di un coltello. Con un cucchiaino dividiamo la farcia preparata all’interno dei peperoncini e richiudiamo i lembi con uno stecchino.
                      • In una padella a bordi alti, scaldiamo l’olio di semi d’arachidi; disponiamo i friarelli farciti nell’olio e cuociamoli 4-5 minuti, rigirandoli a metà cottura con un mestolo forato. Sgoccioliamoli su abbondante carta assorbente da cucina, tamponiamoli delicatamente con altra carta, lasciamoli intiepidire, eliminiamo gli stecchini e serviamo subito.

                      Chiudi
                      Chef si diventa, cucinando con
                      © Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759