Cestini di croccante

Un’idea davvero simpatica e indiscutibilmente scenografica per ottenere dei contenitori commestibili da farcire con le più varie portate dolci: una macedonia, gli struffoli natalizi, le castagnole di carnevale, o anche solo con cioccolato, gelato o …

Un’idea davvero simpatica e indiscutibilmente scenografica per ottenere dei contenitori commestibili da farcire con le più varie portate dolci: una macedonia, gli struffoli natalizi, le castagnole di carnevale, o anche solo con cioccolato, gelato o panna, per una cenetta in cui vorrete conciliare il gusto con la presentazione della portata.

Questi cestini di croccante sono formati con lo stesso procedimento con cui si preparano le confezioni di croccante di frutta secca in genere, comunemente reperibili in commercio (di arachidi, di nocciole, di mandorle o di sesamo), con la sola differenza dell’effetto “scenografico”, in quanto, prima che si solidifichi, il croccante risulta estremamente malleabile e può assumere le forme desiderate; un po’ come succede per la preparazione dei cestini di parmigiano.
0 da 0 voti

Cestini di croccante

Ricetta: Cestini di croccante
Preparazione 15 min
Cottura 15 min
Tempo totale 1 h

Ingredienti

400 gr di zucchero

    200 gr di mandorle sgusciate

      Olio per ungere

        Istruzioni

        • Per il resto, la procedura è molto semplice. Si fa caramellare lo zucchero con circa 150 ml di acqua. Non appena il composto assume un bel colore bruno, lo si toglie dal fuoco e vi si aggiungono le mandorle sgusciate.
        • Si rimette tutto sul fuoco per un altro minuto e poi, con l'ausilio di una spatola, si versa il composto negli appositi stampini la cui forma si vuol dare ai cestini, unti di olio. Benissimo, ad esempio, gli stampini utilizzati per le mini brioche o per i muffin, a fiore.
        • Bisogna solo ricordarsi di ungerne tutto l'interno con l'olio affinché il caramello non attacchi e prestare attenzione a non ustionarsi, poiché il caramello risulta fra gli alimenti più ustionabili in genere.
        • Tutto qua! Non resta altro che far solidificare i cestini e staccarli dagli stampini, poi, riempirli a piacere con frutta, dolci, panne o gelati.

        Lascia un commento

        Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

        Valutazione ricetta




        Chiudi
        Chef si diventa, cucinando con
        © Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759