Pasteis de nata

I pasteis de nata sono dei piccoli dolcetti made in Portogallo dal gusto semplice ma goloso che non hanno nulla da invidiare ai dolci più raffinati. Chiunque sia stato in Portogallo almeno una volta avrà …

I pasteis de nata sono dei piccoli dolcetti made in Portogallo dal gusto semplice ma goloso che non hanno nulla da invidiare ai dolci più raffinati.

Chiunque sia stato in Portogallo almeno una volta avrà sicuramente assaggiato questi dolci che ormai accompagnano ogni momento della giornata.

Sembra che i pasteis de nata siano nati nel monastero di Belém (non a caso vengono chiamati anche pasteis  de Belém) ma, dopo la rivoluzione liberale, siano diventati una forma di sostentamento per i monaci.

Da quel momento in poi questi dolcetti sono diventati prima la delizia da preparare nei giorni speciali e dopo i break gustosi da mangiare anche a colazione e a merenda.

I pasteis de nata (traduzione “paste alla crema”) hanno un involucro di simili pasta sfoglia, un ripieno preparato con uova e panna e una crosticina caramellata che conquisteranno tutti.

Solitamente si prova a cercare una versione dei pasteis de nata dalla ricetta facile e quindi con la preparazione di pasteis de nata con la pasta sfoglia pronta, ma in questo modo si ottiene un involucro sfogliato e friabile. Al contrario il guscio dei dolcetti portoghesi è compatto e croccante.

I pasteis de nata della ricetta originale non sono facili da replicare, però con un po’ di buona volontà si può ottenere qualcosa di molto vicino ai pasteis de nata che si trovano a Lisbona e in generale in Portogallo.

Chiaramente chi non vuole sbagliare o non ha molto tempo a disposizione può provare a preparare i pasteis de nata della ricetta col Bimby.

Curiosi di scoprire come si preparano i pasteis de nata e quali sono gli ingredienti che li rendono unici nel loro genere?

P.S. Chi è a dieta dovrebbe tener presente le calorie dei pasteis de nata: circa 345 Kcal per ogni dolcetto.

No ratings yet

Pasteis de nata

Ingredienti

Ingredienti per la sfoglia

  • 150 g burro
  • 60 g farina Manitoba
  • 80 g farina 00
  • 120 ml acqua temperatura ambiente
  • 4 g sale

Ingredienti per la farcia

  • 450 ml panna fresca
  • 8 tuorli
  • 150 g zucchero

Istruzioni

  • Setacciare la farina Manitoba e la farina di tipo 00 in un recipiente
  • Versare il sale nell'acqua a temperatura ambiente, aggiungere la miscela alle farine e iniziare a impastare a mano o col Bimby
  • Lavorare l'impasto fino a renderlo omogeneo ed elastico,coprirlo con un po' di pellicola e lasciarlo riposare per 30 minuti in frigo
  • Disporre il panetto di burro tra due fogli di carta forno, assottigliarlo con il mattarello rendendolo rettangolare e rimetterlo in frigo
  • Trasferire l'impasto sul piano lavoro infarinato e lavorarlo con il mattarello fino a creare una foglia sottile e rettangolare
  • Posizionare il panetto di burro al centro, ripiegare la sfoglia dai lati e lavorare con il mattarello per ricreare una forma rettangolare
  • Creare una piega a tre piegando una delle parti più corte verso il centro e piegando sopra l'altra parte corta
  • Avvolgere l'impasto nella pellicola e fare riposare per 30 minuti in frigo
  • Stendere l'impasto, procedere nuovamente con le pieghe e lasciare riposare per 30 minuti in frigo
  • Riprendere l'impasto, stenderlo, procedere con le pieghe e fare riposare 30 minuti in frigo
  • Preparare i tegami per la cottura a bagnomaria, versare i tuorli e lo zucchero nel recipiente e mescolare con una frusta
  • Versare la panna fresca e mescolare
  • Accendere la fiamma e cuocere la crema a fiamma bassa continuando a mescolare
  • Trasferire la crema in un recipiente posto sopra una ciotola piena di ghiaccio e continuare a mescolare per la frusta
  • Prendere la sfoglia, stendere con il mattarello e lasciare riposare il tutto per 30 minuti in frigo
  • Tagliare la sfoglia con un coppapasta, trasferire i cerchi in uno stampo da muffin e creare il guscio
  • Riempire ogni cestino con la crema e infornare in forno preriscaldato in modalità ventilata a 230 gradi per 15 minuti
  • Sfornare e lasciare raffreddare i pasteis de nata prima di servirli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Valutazione ricetta




Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759