Piccole graffe con zucchero e cannella

Ogni momento è quello gusto per coccolarsi con un dolcetto… e di dolcetti che facciano al caso, ce ne son tanti. Tra paste frolle e paste lievitate, cotte in forno o fritte, ripiene di creme …

Ogni momento è quello gusto per coccolarsi con un dolcetto…

e di dolcetti che facciano al caso, ce ne son tanti. Tra paste frolle e paste lievitate, cotte in forno o fritte, ripiene di creme o confetture o cosparse di zucchero…insomma…la scelta è vasta…

Lo staff di CucinareFacile vi propone delle squisite Piccole graffe con zucchero e cannella, ossia ciambelline lievitate, ricavate da un impasto a base di farina e patate, fritte e ripassate in un mix di zucchero e cannella.

Se vi piace l’idea…ecco come si preparano…tutti i passaggi, con dosi e foto…

0 da 0 voti

Piccole graffe con zucchero e cannella

Ricetta: Piccole graffe con zucchero e cannella
Preparazione 25 min
Cottura 40 min
Tempo totale 4 h 10 min

Ingredienti

500 gr di farina 00

    3 patate

      scorza grattugiata di 1 limone

        2 uova

          70 gr di zucchero semolato

            70 gr di burro

              1 cubetto di lievito

                1 tazzina di latte

                  1 pizzico di sale

                    olio di semi

                      zucchero e cannella

                        Istruzioni

                        • Disponiamo la farina a fontana su un piano da lavoro e, al centro, vi schiacciamo le 3 patate, prima lessate e poi sbucciate
                        • Aggiungiamo lo zucchero e la scorza di limone grattugiata e ben lavata
                        • Allarghiamo un po' la fontana e vi rompiamo le uova. Poi, aggiungiamo anche il pizzico di sale
                        • Versiamo il burro fuso e lasciato raffreddare
                        • ed infine il cubetto di lievito, disciolto nella tazzina di latte tiepido.
                        • Impastiamo il tutto, partendo dal centro verso l'esterno
                        • e amalgamando tutti gli ingredienti
                        • fino a formare un panetto sul quale andremo a lavorare per formare le nostre piccole graffe!
                        • Prendiamo dall'impasto dei pezzetti per volta e ne ricaviamo dei bigoli
                        • Avviciniamo i due estremi
                        • per formare un anello
                        • e ne sigilliamo le estremità.
                        • Lasciamo lievitare le zeppoline per almeno un paio di ore (il tempo dipenderà dalla temperatura dell'ambiente)
                        • Ecco come si presentano al termine della lievitazione, quando avranno raddoppiato il loro volume
                        • Ne prendiamo 4 o 5 per volta e le friggiamo in olio di semi ben bollente
                        • Le facciamo friggere su entrambi i lati fino a farle dorare e regolando spesso la fiamma per evitare che si brucino
                        • Man mano che si friggono, scoliamo le graffe e le lasciamo asciugare su carta assorbente da cucina. Poi, le ripassiamo in un composto di zucchero misto a cannella in polvere
                        • ...e le serviamo calde e profumate! Eccezionali!!!

                        Lascia un commento

                        Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

                        Valutazione ricetta




                        Chiudi
                        Chef si diventa, cucinando con
                        © Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759