Il torrone di Cremona

Ingredienti per 8 persone: – 200 gr di miele – 200 gr di zucchero – 50 ml di acqua – 500 gr di nocciole o mandorle – 2 albumi – 1 bustina di vanillina – …

Ingredienti per 8 persone:

– 200 gr di miele

– 200 gr di zucchero

– 50 ml di acqua

– 500 gr di nocciole o mandorle

– 2 albumi

– 1 bustina di vanillina

– scorza di limone

– una ventina di ostie da pasticceria

 

Il torrone è una golosità tipicamente natalizia composta da un tavoletta di albume con miele, zucchero e frutta secca racchiusa fra 2 strisce di ostie. Lo si trova sia morbido sia più croccante e con varie tipologie di frutta secca, principalmente mandorle o nocciole, ma anche arachidi o pistacchi. Diffusa è poi anche la variante del torrone ricoperto di cioccolato. La differenza fra quello friabile e quello tenero dipende dal diverso grado di umidità del composto che, in quello morbido è maggiore poiché cotto per minor tempo (circa un paio d’ore) rispetto a quello friabile che viene cotto per quasi 12 ore.

E’ un dolce diffuso in tutta Italia nel periodo che parte da metà novembre fino a metà gennaio, ma la zona di produzione che ne vanta le origini è Cremona, dove il torrone costituisce la principale specialità della zona.

In questa ricetta vi forniremo le dosi ed il procedimento per preparare un buon torrone fatto in casa.

Mescolate lo zucchero con l’acqua e lo fate caramellare a fiamma bassa. Fate anche tostare le mandorle o le nocciole. Ponete il miele in una casseruola e lo fate fondere a bagnomaria rimestando di continuo. Quando il miele sarà sciolto, vi amalgamate le nocciole e il caramello di zucchero.

Montate gli albumi a neve ferma e li incorporate al composto di miele, zucchero e nocciole.

Lasciate cuocere per un’ora a fiamma bassa fino a che si sentirà il classico profumo di torrone.

Disponete la base di ostie su un piano antiaderente e vi versate il composto di torrone, rispettando un’altezza di circa 2 centimetri. Ricoprite con altre ostie anche in superficie e lasciate raffreddare il torrone.

Ecco fatto…prontissimo per essere gustato o, se volete, così preparato si conserva benissimo per tutto il periodo…supposto che riesca a durare per così tanto tempo!

Auguroni a tutti Voi!

0 da 0 voti

Il torrone di Cremona

Ricetta: Il torrone di Cremona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759