Lasagnette incassettate

Ricetta: Lasagnette incassettate CONSIGLIO DEL GIORNO Guadagna copiando gli investimenti dei migliori Trader! Se hai sentito parlare di eToro Social Trading ma non sai in cosa consiste, oggi puoi provarlo con un conto demo GRATUITO! …

0 da 0 voti

Lasagnette incassettate

Ricetta: Lasagnette incassettate
Porzioni 6

Ingredienti

300 g di farina bianca

    1 cucchiaio di olio d'oliva

      3 uova

        150 g di carne macinata

          150 g di rigaglie di pollo

            1 petto di pollo

              40 g di grana grattugiato

                20 g di burro

                  1 dl di vino bianco

                    2 dl di brodo di carne

                      1 tartufo bianco

                        sale

                          Istruzioni

                          • Lasciate fondere il burro in una casseruola e fatevi rosolare la carne macinata, il petto e le rigaglie di pollo tritati a esclusione dei fegatini: mescolate e dopo 4-5 minuti bagnate gradatamente con il vino.
                          • Lasciatelo evaporare, salate leggermente, bagnate con il brodo e fate cuocere a fuoco molto lento per 20-25 minuti, unendo alla preparazione i fegatini tagliati finemente pochi minuti prima di spegnere la fiamma.
                          • Per la preparazione della pasta, disponete la farina a fontana, rompetevi al centro le uova. unitevi l'olio e lavorate gli ingredienti, prima con la forchetta, poi con le mani, sino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Stendetelo con il matterello, arrotolate la sfoglia senza premerla e tagliatela nel senso della larghezza a strisce di 2 centimetri.
                          • Cuocete le lasagnette ottenute in acqua bollente leggermele salata. Scolate la pasta e raffreddatela sotto l'acqua corrente, sgocciolatela e disponetela sopra un canovaccio ad asciugare. Imburrate una teglia e disponetevi le lasagne a strati condendo ciascuno con il sugo di carne, il grana e proseguite sino ad esaurimento degli ingredienti. Fatele cuocere in forno a 180 °C e dopo 20 minuti sfornatele, cospargetele con il tartufo tagliato a lamelle e servite la preparazione direttamente a tavola.

                          Chiudi
                          Chef si diventa, cucinando con
                          © Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759