Migliore cantinetta vino da incasso: dimensioni, prezzi, offerte e come sceglierla

0

Il vino può fare la differenza durante la preparazione dei piatti e durante il pranzo o la cena, ma occorre usarlo al meglio. Come trovare la migliore cantinetta vino da incasso? CONSIGLIO DEL GIORNO Guadagna …

Il vino può fare la differenza durante la preparazione dei piatti e durante il pranzo o la cena, ma occorre usarlo al meglio. Come trovare la migliore cantinetta vino da incasso?

Vino bianco, vino rosso, vino rosato, vino spumante, vino dolce o vino liquoroso: ogni vino ha caratteristiche uniche.

Il vino in cucina si può usare per sfumare il pesce e la carne, preparare una salsa di accompagnamento o marinare le pietanze.

A tavola il vino è perfetto per esaltare alcuni gusti e accompagnare le pietanze, oltre che per allietare il pasto in compagnia.

Il problema è che non tutti sanno come conservare il vino nel modo giusto per riuscire a sfruttare le caratteristiche di ogni varietà di vino.

La soluzione arriva dalla cantinetta vino da incasso, un elettrodomestico in grado di mantenere il livello di umidità, temperatura e luce necessario per non modificare le qualità e il gusto del vino.

Perché la cantinetta vino da incasso?

La cantinetta vino è un elettrodomestico in grado di ricreare le condizioni giuste per mantenere le caratteristiche del vino. Perché non un frigo o una dispensa?

Da un lato il frigo crea un ambiente troppo freddo e poco umido mentre dall’altro lato la dispensa può diventare troppo calda e secca (soprattutto se collocata vicino alla cucina).

Ma per quale motivo preferire una cantinetta vino da incasso a una cantinetta vino a libera installazione? Tutto dipende dallo spazio a disposizione.

Entrambi i modelli possono avere un funzionamento con impianto termoelettrico o un funzionamento con compressore, ma presentano alcune differenze.

Le prime riescono ad assicurare un certo livello di raffreddamento in modo silenzioso ed economico, ma non abbassano la temperatura oltre un limite massimo se fuori è caldissimo.

Le seconde raggiungono picchi di raffreddamento davvero elevati, ma consumano più energia e lavorano in modo più rumoroso.

Per il resto presentano sportello con doppio vetro temperato che filtra la luce esterna e il calore; mensole destinate a ospitare le bottiglie; una o più ventole interne che distribuiscono l’aria in modo uniforme.

Le cantinette a incasso sono compatte e hanno una capienza sufficiente a ospitare più bottiglie di vino. Una cantinetta vino da incasso da 30, 45 o 60 cm viene installata sotto il piano lavoro o nei mobili della cucina.

Le cantinette a libera installazione possono assomigliare a minibar o frigoriferi di oltre due metri di altezza e creare una doppia temperatura.

Come scegliere la migliore cantinetta vino da incasso

La maggior parte degli amanti del vino scelgono di installare una cantinetta vino da incasso nella cucina per riuscire a conservare il vino al meglio.

Il problema principale è la varietà di proposta di mercato in quanto genera confusione: dimensioni, design, caratteristiche e prezzo.

Il modo migliore per trovare la migliore cantinetta vino da incasso è valutare alcuni elementi in base alle esigenze individuali.

Capienza

Non tutte le cantinette da vino da incasso sono uguali e la capienza rappresenta uno dei fattori discriminanti da tenere in considerazione. Perché? Indica quante bottiglie riesce a contenere.

Si va dai modelli standard da 20-30 litri che possono accogliere fino a 10 bottiglie ai modelli più costosi da 800 litri che possono conservare tantissime bottiglie.

Qual è la scelta migliore? Che sia una cantinetta vino da incasso a colonna o un modello standard, la scelta dipende dallo spazio a disposizione, dalle abitudini e dal budget.

Scaffali

In fase di scelta occorre strizzare l’occhio al numero di ripiani interni giacché definisce lo spazio interno e determina l’effettiva capienza del modello.

È bene capire che non è si può fare a meno degli scaffali perché indispensabili per conservare le bottiglie di vino in posizione orizzontale, condizione sine qua non per permette al tappo di inumidirsi e mantenere le caratteristiche del vino.

Il numero di scaffali dipende dalla capienza complessiva, andando da un paio di scaffali dei modelli compatti alla decina di scaffali delle cantinette costose.

Funzionamento

Il funzionamento della cantinetta vino da incasso è funzionale all’uso che si intende fare dell’elettrodomestico.

  • Cantinetta temperata – La cantinetta vino temperata permette l’impostazione della temperatura ideale di conservazione di vino e quindi di degustazione. Non permette di invecchiare il vino.
  • Cantinetta climatizzata – La cantinetta vino climatizzata vanta un sistema di areazione in grado di tenere la temperatura necessaria per far invecchiare il vino.
  • Cantinetta ibrida – Un modello ibrido dispone di due vani in grado di offrire le condizioni ideali per la degustazione e per l’invecchiamento del vino. Insomma una cantinetta vino con doppia temperatura da incasso.

Consumi

La scelta della cantinetta vino da incasso deve considerare anche i consumi energetici e l’impatto sulla bolletta, proprio come accade per qualsiasi altro elettrodomestico.

In questo caso è bene leggere l’etichetta energetica e preferire i modelli classificabili in una classe energetica alta.

Il calcolo può essere effettuato moltiplicando l’indicazione del consumo medio annuo del modello con il costo di 1 kW di energia.

Rumorosità

La cantinetta per vini da incasso funzionerà ininterrottamente per assicurare la temperatura ideale di degustazione e/o invecchiamento del vino. Questo impone la valutazione dei livelli di rumorosità.

In fase di scelta sarebbe opportuno leggere le indicazioni relative al livello di rumorosità, orientandosi su un modello con una soglia al di sotto dei 50 dB.

Regolazione di temperatura e umidità

Le migliori cantinette vino da incasso consentono di impostare temperatura e umidità in base al tipo di vino e all’obiettivo finale.

Se si opta per un modello con regolazione  sarebbe meglio conoscere le temperature ideali per conservare il vino e tenere conto delle caratteristiche di ogni bottiglia.

Per esempio, un vino rosso giovane richiede 10-12 gradi di temperatura e il 70-80% di umidità mentre un vino rosso invecchiato deve essere conservato a 10-18 gradi di temperatura e con 65-75% di umidità.

O ancora, un vino bianco va conservato a 6-12 gradi di temperatura e al 70-80% di umidità e un vino rosato richiede 6-8 gradi di temperatura e il 70-80% di umidità.

Chi desidera conservare una bottiglia di spumante, prosecco o champagne dovrebbe impostare una temperatura di 4-8 gradi e una percentuale di umidità al 65-80%.

Accessori extra

I modelli di cantinette vino da incasso più performanti presentano alcuni accessori opzionali in grado di migliorare le prestazioni dell’elettrodomestico. Ecco i più frequenti:

  • Display LED – Il display LED  consente di gestire la temperatura e l’umidità in modo semplice, veloce e intuitivo.
  • Funzione antivibrazione – Questa funzione elimina qualsiasi vibrazione possa attentare alla conservazione ottimale del vino.
  • Filtro a carboni attivi – Il filtro a carboni attivi posizionato nel sistema di aereazione è pensato per purificare l’aria della cantinetta.
  • Sbrinamento automatico – Lo sbrinamento automatico elimina l’acqua in eccesso e impedisce la formazione di brina sulle pareti e sulle bottiglie.
  • Funzione party – La funzione party crea condizioni di conservazione diverse in modo da mantenere le bottiglie di vino e le bottiglie di spumante, prosecco o champagne.
  • Chiusura – La possibilità di chiudere la cantinetta vino con la serratura permette di conservare bottiglie di valore.
  • Allarme – La presenza di un allarme consente di rendersi conto dell’apertura dello sportello e correre ai ripari.

Materiali

Non è possibile scegliere una cantinetta vino da incasso senza considerare i materiali perché garantiscono la giusta conservazione del vino e aumentano la vita media dell’elettrodomestico.

In linea di massima non bisognerebbe mai rinunciare a uno sportello in vetro temperato (per evitare il filtraggio di luce e calore all’interno), a una struttura in un materiale isolante e resistente (per resistere alle temperature e al tempo) e a dei ripiani in acciaio o in legno (per resistere al peso delle bottiglie).

Prezzo

Il prezzo di una cantinetta vino da incasso varia in base alle caratteristiche fisiche e tecniche e alla marca produttrice.

Per risparmiare sul costo di vendita e non rinunciare al modello desiderato è possibile valutare l’acquisto di un modello online.

Migliori cantinette vino da incasso su Amazon

Qual è la migliore cantinetta vino da incasso? Tutto dipende dalle esigenze personali: obiettivi, abitudini, spazio a disposizione e budget.

In ogni caso è possibile acquistare una cantinetta vino da incasso Ikea o nei negozi specializzati o valutare un acquisto online.

Amazon possiede un ampio catalogo di cantinette vino da incasso corredate di schede informative e recensioni vere dei consumatori. In più offre un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Non c’è che l’imbarazzo della scelta: cantinetta vino da incasso Smeg, cantinetta vino da incasso Whirpool Arc 229 e altri modelli, cantinetta vino da incasso Bosh, cantinetta vino da incasso Samsung, cantinetta vino da incasso Liebherr, cantinetta vino da incasso Electrolux, cantinetta vino da incasso Hotpoint e altre.

Per facilitarvi la scelta della migliore cantinetta vino da incasso su Amazon abbiamo selezionato alcuni dei modelli più apprezzati.

Candy CCVB 15 Incasso Cantinetta Vino con Compressore, 7 Bottiglie, Controllo Digital, Luce LED, Nero
  • Classe Energetica: C
  • Profondità: 52.5 cm
  • Larghezza: 15 cm
  • Tipologia: Incasso
  • Colore: Nero
KLARSTEIN Vinsider - Built-In Duo Quartz Edition, Frigo per Vini a Incasso, Cantinetta, Telaio QuartzCrystal con Frontale in Vetro, 2 Zone Raffreddamento, 5-22 °C, Classe G, 24 Bottiglie, Bianco
  • ELEGANTE: il frigo per vini Vinsider Built-In Duo di Klarstein pone le premesse ideali per consumare il vino alle temperature ideali e assaporarne tutti gli aromi. Vi basta aprire lo sportello con il fantastico telaio dal look QuartzCrystal.
  • STILOSO: selezionate la temperatura desiderata e il frigo per vini di Klarstein crea il "clima perfetto" per i vostri nettari. I vini non vengono solo conservati alla perfezione, ma anche presentati in modo ordinato e ricco di stile.
  • CONTROLLO DEL VANO INTERNO: degustazione di vini da servire a diverse temperature? Nessun problema! Grazie al controllo digitale del vano interno, potete creare due diverse zone di temperatura, per gustare al meglio diverse tipologie di vino.
  • SMART: trattamento impeccabile per vini bianchi e rossi in un solo frigorifero, per l'incombente cena in compagnia o per uno stoccaggio a lungo termine. I vini possono così essere conservati al riparo di vibrazioni e luce.
  • LUCE LED: Vinsider 24D Built-In Duo di Klarstein reinterpreta l'idea di cantinetta per vini, con un raffinato design in acciaio, vetro e legno. Grazie alla luce LED interna attivabile, i vostri vini sono sempre sapientemente messi in risalto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759