Con le melanzane dici addio alla cellulite

0

  Le melanzane sono verdure buone e salutari, ricche di sapore, ma poverissime di calorie, sono l’ideale per preparare piatti gustosi, ma sempre con un occhio alla linea. In più questi ortaggi sono perfetti sia …

 

Le melanzane sono verdure buone e salutari, ricche di sapore, ma poverissime di calorie, sono l’ideale per preparare piatti gustosi, ma sempre con un occhio alla linea. In più questi ortaggi sono perfetti sia d’estate che d’inverno per realizzare pietanze che aiutino ad eliminare la cellulite. Ti chiederai come mai? Le melanzane infatti sono ricche di sali minerali e aiutano il lavoro dei reni, diminuendo la ritenzione idrica, attivando il metabolismo e riducendo la pancia.

La melanzana, originaria della Cina e arrivata in Europa secoli fa grazie agli Arabi è fortemente presente nelle nostre tavole e viene utilizzata per preparare piatti gustosi e saporiti, basti pensare ad esempio alla parmigiana di melanzane, un piatto super buono davvero da leccarsi i baffi. Il nome scientifico della melanzana è Solanum melongena ed appartiene alla famiglia delle solanacee, nella quale si trovano anche il pomodoro, il tabacco e il peperoncino.

Ma quali sono nello specifico le proprietà della melanzana? Prima di tutto la  melanzana è una verdura povera di calorie, infatti ne contiene solo 16 per 100 grammi. Inoltre la melanzana si presta come ingrediente base di molte pietanze gustose ed in particolare è indicata per preparare i sughi poichè la sua polpa assorbe molto bene i condimenti.

La melanzana infine è molto ricca d’acqua, tanto che ne contiene circa il 93% e grazie a questa proprietà il suo consumo permette di stimolare il lavoro dei reni ed eliminare la ritenzione idrica. Nell’ortaggio poi troviamo una buona quantità di potassio, di fosforo, di vitamine A e C, di calcio e infine di tannino, al contrario possiede pochissimi grassi (circa lo 0,1%) e pochi zuccheri (pari al 2,6%). Ha proprietà depurative e lassative ed è ottima per regolarizzare e stimolare al meglio l’attività del fegato favorendo la produzione e di seguito l’eliminazione della bile.

Nella buccia invece si trovano partiolari sostanze che avrebbero effetti benefici sull’intestino e sul pancreas aiutando ad abbassare il livello di colesterolo cattivo. Infine la melanzana è particolarmente ricca di fibre, in partiolare la pectina, che favorisce il funzionamento e la regolarità dell’intestino.

Le melanzane, come detto, possono essere usate per preparare molti piatti. Sono ottime ad esempio affettate e cotte sulla piastra, per essere poi condite con un filo d’olio extravergine d’oliva e spezie. Ma sono buonissime anche cotte al forno con pomodorini e basilico, oppure appena sbollentate e passate nell’aceto per poi metterle nei vasetti con l’olio e l’aglio.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759