Cottura a vapore

0

Ingredienti COTTURA A VAPORE Preparazione CONSIGLIO DEL GIORNO Guadagna copiando gli investimenti dei migliori Trader! Se hai sentito parlare di eToro Social Trading ma non sai in cosa consiste, oggi puoi provarlo con un conto …

Ingredienti

COTTURA A VAPORE

Preparazione

Queste sono le cose che servono.

I cestelli di bambù sono molto funzionali: si puliscono con facilità e si possono portare anche in tavola. Il bambù, inoltre, è un materiale poroso in grado di impedire al vapore di condensarsi sotto il coperchio.

cestelli pieghevoli di acciaio, invece, hanno il vantaggio di adattarsi a qualsiasi pentola. Ci sono poi quelli rigidi, sempre in acciaio, con una grande varietà di fori e griglie, secondo l’alimento da cuocere. Per esempio, la rete fitta è ideale per le carni e i pesci, mentre quella a maglie larghe è ottima per le verdure in foglia.

I TRUCCHI. La cosa importante nella cottura a vapore è il livello dell’acqua: il liquido deve arrivare a 3/4 della casseruola, senza toccare il cestello. Per la riuscita del piatto, è necessario che il coperchio chiuda in modo perfetto la pentola e che possa essere sollevato senza danni. Nell’acqua potete aggiungere degli aromi che danno maggior sapore ai cibi. Alloro e aneto sono perfetti con il pesce, il basilico con le verdure. La maggiorana ingentilisce manzo e agnello. La menta è giusta per patate, riso e pasta.

Ma non è indispensabile possedere attrezzi speciali per cucinare a vapore.

Cestelli particolari e apparecchi elettrici sono utili ma non indispensabili.

Ecco qualche consiglio per chi la vaporiera non ce l’ha.

Pesce

Per cuocere branzini e salmoni, sono ovviamente perfette le pesciere munite di gratella con piedini o con ganci per sospenderla al bordo. Basterà versare poca acqua sul fondo, in modo che non tocchi il pesce durante la cottura. In mancanza della pesciera, gamberi, seppie e scampi possono essere sistemati su un piatto con bordo rialzato. Da collocare in una pentola con pochi centimetri di acqua. Si copre e si porta a bollore (meglio coprire il pesce con un piatto capovolto). Con questo metodo, è necessario prolungare di qualche minuto i tempi di cottura e girare i pesci a metà .

Anche con il forno a microonde è possibile realizzare la cottura a vapore. Basta mettere i pesci su un piatto, coprirli con pellicola trasparente, bucherellarla e infornare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759