Mangostano: proprietà e benefici

Pubblicato da: ClaudiaL - il: 22-10-2016 11:43 Aggiornato il: 26-10-2016 19:23

Il mangostano è un frutto che ricorda i mandarini, fatta eccezione per il colore che assume quando è maturo, ossia un viola scuro. Si tratta di una pianta tropicale la quale non fatica a raggiungere i 20-25 metri d'altezza. Questo albero è originaria dell'Asia ed è molto conosciuto per le sue proprietà benefiche. Il mangostano è verde inizialmente ma non appena inizia a maturare tende a mutare di colore diventano così viola scuro. Naturalmente si dimostra ottimo per il corpo umano e fra poco vedremo perché. Possiamo aggiungere che la medicina popolare lo utilizza da moltissimo tempo per trattare numerosi disturbi che interessano l'uomo.

mangostano

Dove si può acquistare?

Il mangostano come abbiamo appena detto è un frutto esotico, ma è possibile reperirlo in 3 modi. Alcune erboristerie per esempio sono munite di questo alimento salutare ma vendibile sotto forma di estratto. Ovviamente in rete si possono trovare negozi che vendono il mangostano. Per il frutto vero e proprio è necessario recarsi presso ipermercati adibiti alla vendita di frutti tropicali. Insomma non è così difficile comprare e di conseguenza provare questo alimento, ricordate che anche sotto forma di estratto i benefici si ottengono comunque.

Per offrire molte altre informazioni su questo alimento è importante parlare delle sue sostanze interne, ossia svelare la composizione chimica del mangostano. In tal modo potremmo capire perché secondo gli esperti è cosi buono per il corpo umano.

Mangostano: composizione chimica del frutto

Un frutto dove si possono trovare raggruppate svariate sostanze buone, le quali gli conferiscono interessanti proprietà benefiche. Ricco di antiossidanti, minerali e vitamine, il mangostano è un alimento eccellente per l'uomo. Adesso vediamo alcuni componenti di questo frutto:

  • Acqua
  • Proteine
  • Fibre
  • Grassi
  • Vitamine (A, B, C, E)
  • Sali minerali (sodio, calcio, ferro, zinco, fosforo, rame, manganese, magnesio e potassio)

Naturalmente vi sono moltissime altre sostanze in questo frutto esotico come i tannini, i polifenoli etc. Ricordiamo che per quanto riguarda le vitamine B possiamo trovare: B1, B2, B3, B5, B6 e B12.

Il mangostano è conosciuto principalmente per l'azione antiossidante che offre al corpo umano.

Gli studiosi affermano che è un alimento che comporta poche calorie all'organismo. Gli studi effettuati ci indicano che la resa calorica è di circa 63Kcal per 100 gr di parte edibile.

ripe mangosteen isolated on white background

Alcune curiosità sul mangostano

La buccia del frutto di cui stiamo parlando oggi è ricca di benefici, proprio per questo le popolazioni locali la impiegano da secoli a fini terapeutici. In particolare la buccia offre molti antiossidanti. La pianta non ama le temperature basse ed è per questo che predilige posti tropicali per crescere. Difatti bastano pochi giorni per ucciderla se la temperatura è sui 5 gradi circa.

Gli esperti ipotizzano che il mangostano sia adatto per perdere peso, ma al momento la situazione non è ancora chiara. Inoltre sembra essere adatto per la digestione, ma anche in questo caso servono molti studi per accertare quanto appena detto. Possiamo dire che sono supposizioni per il momento.

Il frutto non si conserva molto dopo la sua raccolta, quindi si consiglia di mangiarlo subito. Oppure optare per gli estratti di questo alimento.

Benefici del mangostano

Il mangostano è un frutto tropicale che genera svariati benefici, ma questo solamente se inserito nell'alimentazione in modo costante. È possibile reperire gli estratti di questo alimento dato che non è così facile trovarlo come frutto fresco. Vi elenchiamo i benefici riscontrati sul mangostano adesso:

  • Dissenteria. La buccia del mangostano viene utilizzata per trattare la diarrea. Inoltre presenta anche sostanze dal potere antiossidante utili dunque contro i radicali liberi.
  • Contro il cattivo umore. Alcuni componenti presenti nel mangostano offrono benefici sul nostro umore. A questo bisogna aggiungere che tale frutto è impiegato per stimolare il sonno e risolvere disturbi come l'insonnia.
  • Pressione del sangue. Regola la pressione del sangue data l'elevata presenza di magnesio al suo interno. Questo frutto è un alleato per il corpo umano e i suoi benefici sono utilizzati da moltissimo termpo dalle popolazioni locali dai cui prende le sue origini il mangostano.
  • Difese immunitarie. Possiede numerose sostanze che stimolano le nostre difese immunitarie. Possiamo trovare la vitamina A per esempio e la C, elementi ottimi per la salute del corpo umano. Sono anche famose per l'effetto antiossidante che sprigionano, il quale ci permettere di rallentare l'invecchiamento cellulare e di proteggersi contro determinate malattie degenerative.
  • Per le ferite. Applicando le foglie sulla parte dove è presente la ferita si ottengono effetti benefici che facilitano il processo di guarigione. Anche la corteccia di questa pianta sembra essere adatta a tale scopo.
  • Regola il ciclo mestruale. Numerose donne utilizzano la radice di questa pianta per regolare il ciclo mestruale e questo sembra essere un vecchio rimedio naturale.
  • Pelle. Data la presenza di elementi con azione antiossidante, viene considerato alleato della pelle. Mangiando il frutto è possibile rendere le pelle più giovane ed elastica. Naturalmente questo fa riferimento a coloro che lo consumano regolarmente.

Mangostano: possibili controindicazioni

Il mangostano non sembra essere un frutto dannoso per la salute, naturalmente consumato in grandi quantità potrebbe dare vita a effetti collaterali. Noi vi invitiamo a non esagerare e di assumerlo in piccole quantità. In futuro magari saranno disponibili più informazioni a riguardo.

ClaudiaL

Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento