Peperoncino di Cayenna: proprietà e benefici

0

Il peperoncino di Cayenna, in latino Capsicum Annuum, è una spezia molto amata e utilizzata nel campo della medicina alternativa. Il nome “Cayenna” deriva dall’omonia città nel Guyana francese. Viene coltivato in diverse zone del …

Il peperoncino di Cayenna, in latino Capsicum Annuum, è una spezia molto amata e utilizzata nel campo della medicina alternativa. Il nome “Cayenna” deriva dall’omonia città nel Guyana francese.

peperoncino
Peperoncini- foto baomoi.com

Viene coltivato in diverse zone del mondo visto che ben si adatta a varie tipologie di terreno, mentre il clima ideale è quello caldo e umido.

Generalmente i peperoncini di Cayenna richiedono circa 100 giorni per maturare e possono crescere fino a 120 cm in altezza.

Ma il peperoncino di Cayenna dove si compra? In Italia è possibile trovare il peperoncino di Cayenna al supermercato, nei negozi BIO e online.

Il peperoncino piccante di Cayenna si può consumare essiccato e macinato, così come fresco.

Per chi si chiedesse tra il pepe di Cayenna e peperoncino quali sono le differenze, si può dire che quello che viene chiamato pepe di Cayenna o Cayenna pepper altro non è il peperoncino tritato fine e ridotto a una polvere rossa.

Peperoncino di Cayenna: Benefici

C’è chi preferisce il peperoncino di Cayenna per la piccantezza e chi lo usa per sue rinomate proprietà curative, ma in ogni caso il frutto rosso fuoco  racchiude molte sostanze necessarie per salute, come ad esempio il calcio, la vitamina A, C e E, il beta carotene, il potassio etc.

Il punto di forza di questa spezia è la capsaicina, una sostanza responsabile tanto della piccantezza quanto di molte delle proprietà curative.

Fa bene al cuore. Non è una novità che il piccante protegga il nostro sistema cardiocircolatorio. Le ricerche che lo dimostrano sono tante e gli esperti consigliano il consumo regolare (ma non eccessivo) di Cayenna peperoncino per ridurre i rischi di attacchi di cuore. Le sostanze presenti al suo interno vanno a migliorare la circolazione, facendo fuoriuscire le tossine e ostruendo così le arterie. Secondo alcuni studi scientifici è ottimo anche per abbassare i livelli di colesterolo cattivo e trigliceridi.

Ideale per contrastare l’artrite. Grazie alla capsaicina sviluppa un effetto antinfiammatorio davvero potente. Viene infatti usato per alleviare i dolori causati da reumatismi e artrite. Dona la sensazione di calore e allevia i sintomi delle infiammazioni, sia quelle croniche che acute.

Utile contro il cancro alla prostata. Secondo gli studi, il peperoncino uccide e contrasta la nascita delle cellule tumorali, in particolar modo quelle che riguardano la prostata. Favorisce l’apoptosi, l’inibizione delle cellule tumorali. A dare questo particolare effetto è sempre la capsaicina.

Sfiamma l’apparato respiratorio. Ideale per prevenire o curare i mali di stagione. Ideale contro la tosse, il mal di gola o il semplice raffreddore. Tutto questo grazie alle sue proprietà termoregolatrici.

Migliora il nutrimento dei tessuti. Migliorando la circolazione, rende più abbondante l’apporto di ossigeno ai tessuti, i quali acquisiscono una nuova elasticità.

Riscalda. Non solo quando si mangia. Se create una lozione a base di peperoncino di Cayenna, otterrete una protezione durevole contro il congelamento dei piedi.

Peperoncino di Cayenna per dimagrire. Si rivela un brucia grassi in quanto accelera il metabolismo e grazie all’effetto termogenico brucia più calorie.

Dona sazietà. Essendo poi molto piccante siamo portati a consumare più lentamente i cibi e quindi ad avvertire prima il senso di sazietà.

Migliora la digestione. Stimola la digestione e la migliora e per questo risulta ideale quindi per chi soffre da questo punto di vista.

Allevia i dolori muscolari. È uno dei rimedi naturali più efficaci da questo punto di vista. Grazie alla capsaicina è appunto un potente antinfiammatorio.

Peperoncino di Cayenna: Coltivazione

Il peperoncino di Cayenna deriva da una pianta perenne che sta bene in climi sub-tropicali e tropicali. Può essere coltivato anche nel clima mediterraneo, non a caso qui in Italia viene piantato praticamente ovunque.

In questo caso però diventa pianta annuale ed ha bisogno di essere protetta dal freddo, così da raggiungere bene l’estate successiva.

Come accennato prima può essere raccolto dopo circa 100 giorni, questo peperoncino raggiunge la maturazione una volta raccolto.

Peperoncino di Cayenna: Scala Scoville

Quanto è piccante il peperoncino di Cayenna verde o rosso? Gli esperti lo posizionano in una scala Scoville che va dalle 30.000 alle 50.000. Per intenderci, da 1 a 10 è piccante 7. Per chi ama il peperoncino e ha già provato vari tipi, questo non è così eccessivo. Tuttavia è bene ricordarsi che molta della sua piccantezza è data anche dalla quantità di luce, le temperature e le piogge.

Va da sé che è possibile inserire il peperoncino di Cayenna in ricette, dolci e salse. D’altronde si abbina molto bene a pasta, pesce, carne, vegetali e legumi.

Questo tipo di peperoncino non ha vere e proprie controindicazioni, tuttavia non è indicato per chi soffre di gastrite o disturbi analoghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759