Come scegliere la panna da usare

0

La panna è un ingrediente talmente versatile in cucina che rischia di creare una confusione sul suo utilizzo. Panna da cucina o panna da montare? Si può scegliere una qualsiasi? Non resta che chiarire i …

La panna è un ingrediente talmente versatile in cucina che rischia di creare una confusione sul suo utilizzo. Panna da cucina o panna da montare? Si può scegliere una qualsiasi? Non resta che chiarire i dubbi e capire come scegliere la panna da usare nelle mille ricette!

Come scegliere la panna da usare- foto misya.info

Questo particolare ingrediente viene chiamato anche crema di latte giacché se si lascia latte fresco intero a riposo per un determinato tempo affiora in superficie per l’appunto la panna.

Di fatto la crema di latte contiene circa il 35% di grassi e per questo consente di realizzare altri prodotti come burro e formaggi particolarmente grassi.

Come scegliere la panna

La crema di latte non è tutta uguale e per questo le varie tipologie non sono interscambiabili tra di loro:

  • Panna fresca liquida – È la classica panna fresca pastorizzata che si trova nel banco frigo e che ha subito un processo di pastorizzazione a 70° che ha ridotto la carica batterica, anche se questo non determina una scadenza più lunga.
  • Panna cruda – Si presenta come panna fresca non pastorizzata ed equivale come latte crudo, un prodotto che non si trova facilmente in commercio ed è molto simile alla panna acida.
  • Panna UHT – La sigla Ultra High Temperature equivale a una pastorizzazione a 100° C che ha eliminato definitamente ogni batterio o impurità presente e consente di indicarla come panna a “lunga conservazione”.
  • Panna da cucina – Questo genere di panna UHT preserva una percentuale inferiore di grassi e per questo non può essere montata, viene usata come condimento di un primo piatto o una salsa e può essere sostituita con la panna fresca liquida.
  • Panna da montare – Fondamentalmente è una specifica inutile giacché, tranne la panna da cucina, tutti i tipi di panna possono essere montati.
  • Panna zuccherata – Si tratta di una panna UHT già dolcificata che non consente aggiunte di altri tipi di zucchero.
  • Panna vegetale – È un composto a base di grassi di origine vegetale che si può trovare neutra o zuccherata, un tipo di panna vegan che richiede un tempo maggiore di montaggio per via della quantità e della qualità della caseina.

Fondamentalmente non si notano molte differenze tra la panna liquida e la panna UHT sia che cotta che dolce, soprattutto se la si condisce.

L’unica differenza è che, a parità di quantità e temperatura, la panna UHT montata è leggermente meno corposa della panna fresca pastorizzata.

Quale panna scegliere

Quale panna scegliere per dar vita a ricette gustose e ricche? La scelta della panna dipende più che altro dal gusto e dalle diverse esigenze: torte con panna, tortellini panna e prosciutto, panna cotta, ricette di torte salate e molto altro.

Ovviamente la panna liquida è una specie di ingrediente passe-partout per tutte le ricette dolci e salate perché può essere montata, aggiunta al latte per creare un condimento al primo piatto oppure riscaldata per creare una panna cotta golosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759