Tofu fritto

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 20-07-2017 8:31 Aggiornato il: 18-07-2017 8:33

È arrivato dall’estremo oriente ed ha conquistato il palato dei curiosi e la cucina vegana. Stiamo parlando del tofu, un alimento ottenuto dal processo di cagliatura del latte di soia. L’alternativa al classico formaggio può dar vita a preparazioni buone e inediti. La ricetta di oggi è il tofu fritto!

Il caglio di semi o polenta di soia si presenta come un alimento versatile e creativo che dà origine a ricette con il tofu particolari, alcune delle quali si muovono sulla falsariga dei piatti più popolari come la carbonara vegetariana o il tiramisù vegano.

Come cucinare il tofu? Questo ingrediente orientale si presta a diversi tipi di ricette e cotture: dal tofu in padella al tofu marinato, fino ad arrivare al tofu impanato e fritto da accompagnare a verdure o salse inedite. Non resta che scoprire la ricetta del tofu fritto versione vegan.

Ingredienti

  • 300 g tofu

Marinatura

  • 50 g salsa di soia
  • rosmarino q.b.
  • salvia q.b.

Pastella

  • 200 g farina
  • 300 g acqua
  • ½ cucchiaino sale fino

Panatura

  • 100 g pangrattato
  • 1 cucchiaino di rosmarino da tritare
  • 1 cucchiaino sale fino

Frittura

  • olio di semi q.b.

Preparazione ricetta tofu fritto

La ricetta del tofu fritto da vita a un finger food perfetto per le serate alternative o dare vita a un menu sano e gustoso. Scopriamo come procedere per preparare il tofu impanato e fritto:

  • Tagliare il tofu a cubetti di circa 2,5 cm, trasferirli in una pirofila e aggiungere la salsa di soia, qualche rametto di rosmarino e qualche foglia di salvia
  • Coprire la pirofila con la pellicola trasparente e lasciare marinare per il tempo di preparazione degli altri ingredienti
  • Per preparare la panatura è necessario versare il pangrattato in un altro recipiente, condirlo con un pizzico di sale e un cucchiaino di rosmarino tritato e mescolare bene
  • La preparazione della pastella è semplice, basta versare la farina in un’altra ciotola, unire il sale e l’acqua e mescolare bene il tutto
  • Riscaldare l’olio di semi fino a una temperatura di 170°
  • Prendere i cubetti di tofu dalla marinatura con una pinza da cucina, immergerli nella pastella, scolare l’eccesso su una gratella e ricoprirli uniformemente con la panatura
  • Friggere pochi pezzi di tofu per volta per circa 1 minuto (aiutandosi con la schiumarola), finché non sono dorati
  • Togliere i cubetti dall’olio e trasferirli su un foglio di carta assorbente
  • Servire il tofu fritto ancora caldo, magari accompagnandoli a insalata o verdure
Myriam Amato

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento

Termini di ricerca:

  • panatura per tofu
  • tofu fritto impanato
  • tofu fritto in pastella