Gnocchi di patate e ortica

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 13-11-2019 7:52 Aggiornato il: 13-11-2019 9:58

Gli gnocchi di patate e ortica portano in tavola un sapore forte e pungente che non ha nulla da invidiare ai piatti vegetariani più complicati.

Gnocchi di patate e ortica- foto flickr.com

Le ricette con ortiche lasciano spazio all'immaginazione in cucina, dagli gnocchi all'ortica con speck agli gnocchi alle ortiche con fonduta fino agli gnocchi con ortiche e ricotta.

Oggi scopriamo come preparare gli gnocchi di patate e ortica conditi semplicemente con burro e salvia.

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g cime di ortiche
  • 400 g patate
  • 200 g farina
  • 1 uovo
  • 50 g burro
  • 50 g formaggio grattugiato
  • salvia q.b.
  • sale q.b.

Preparazione ricetta gnocchi di patate e ortica

Gli gnocchi di patate e ortica possono conditi in modi diversi, ma il loro potenziale si esprime meglio nei condimenti “poveri”. Ecco come portare in tavola questo primo vegetariano:

  • Lavare le ortiche per bene e lessarle in poca acqua salata per qualche minuto
  • Scolare e strizzare le ortiche prima di tagliarle al coltello finemente
  • Lavare e lessare le patate, sbucciarle e passarle allo schiacciapatate
  • Disporre la farina a mo' di fontana in una ciotola, versare  le patate e aggiungere le ortiche e l'uovo
  • Impastare gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo e liscio
  • Tagliare l'impasto a pezzetti, formare dei filoncini sottoli, tagliare gli gnocchi e formare le venature schiacciando appena con i rebbi di una forchetta
  • Portare a bollore l'acqua salata, versare gli gnocchi e scolarli appena salgono a galla
  • Far sciogliere il burro in una padella, unire qualche foglia di salvia spezzettata e lasciare soffriggere
  • Aggiungere un mestolo di acqua di cottura degli gnocchi e salare il condimento
  • Versare gli gnocchi nella salsa calda e mantecare a fiamma vivace
  • Spegnere la fiamma, unire il formaggio grattugiato e mescolare velocemente
  • Impiattare e servire gli gnocchi di patate e ortica ben caldi
Myriam Amato

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento