Wanton fritti

I wanton fritti o wonton nella versione italianizzata, sono dei fagottini ripieni di origine cinese che hanno conquistato gli amanti della cucina orientale e le buone forchette più attaccati alla cucina italiana. CONSIGLIO DEL GIORNO …

I wanton fritti o wonton nella versione italianizzata, sono dei fagottini ripieni di origine cinese che hanno conquistato gli amanti della cucina orientale e le buone forchette più attaccati alla cucina italiana.

La sfoglia dei wanton secondo la ricetta originale deve essere preparata con un mix di acqua e farina e addensata con amido di mais. Inoltre deve essere sottilissima.

Per quanto riguarda il ripieno, invece, cambia da zona a zona, passando dai wanton di gamberi ai wanton di carne di maiale fino ad arrivare alla versione di carne e gamberi.

Solitamente questi piccoli ravioli fritti vengono insaporiti con zenzero tritato e accompagnati con salsa di soia o salsa agrodolce.

Possono essere preparati in occasione di un antipasto tipico dei ristoranti cinesi, magari accompagnando il pane cinese fritto, gli involtini primavera o i toast di gamberi.

È bene sapere che la forma cambia a seconda della cottura: i wonton al vapore simili ai ravioli Shao mai al vapore e i wanton in zuppa hanno la forma del fagottino mentre i wanton fritti sono delle mezzalune.

Non ci resta di scoprire come preparare i wanton fritti della nostra ricetta e stupire tutti con una preparazione dal sapore orientale.

Come preparare la pasta wonton

Sapere come preparare la pasta Wonton sarà utilissimo per tutti agli amanti della Cucina Orientale. La ricetta consente infatti di preparare la pasta Wonton, la base degli involtini primavera.

La pasta Wonton è semplice da preparare gli ingredienti sono alla portata di tutti, come la farina, le uova, l’amido di mais e l’acqua, ma per ottenere una sfoglia spessa 1 mm sarebbe meglio utilizzare una macchina tirasfloglie. In alternativa si può usare il mattarello (come suggeriamo nella nostra ricetta).

No ratings yet

Wanton fritti

Ingredienti

  • 200 g macinato di maiale
  • 100 g gamberi
  • 2 cipollotti
  • 200 g farina 00
  • 10 g zenzero tritato
  • 1 cucchiaino di aceto di riso
  • 1 cucchiaino di salsa di soia
  • 120 ml acqua
  • q.b. amido di mais
  • q.b. olio di semi

Istruzioni

  • Mescolare la farina e l'acqua e impastare gli ingredienti fino a ottenere un impasto liscio ed elastico
  • Coprire l'impasto con un po' di pellicola e farlo riposare per 30 minuti
  • Tagliare i gamberi finemente, mescolarli al macinato di carne di maiale e aggiungere i cipollotti tagliati sottili, lo zenzero, l'aceto di riso e la salsa di soia
  • Infarinare il piano lavoro con l'amido di mais e stendere la pasta sottilmente usando il mattarello
  • Ricavare dei dischi usando un coppapasta, disporre un cucchiaio di farcia al centro di ogni disco e chiuderli a mezzaluna inumidendo la pasta con un po' di acqua
  • Portare l'olio di semi a temperatura e friggere i wanton fino a renderli dorati
  • Prelevare i ravioli con una schiumarola e riporli su un foglio di carta assorbente
  • Impiattare e servire i wanton fritti insieme a un po' di salsa di soia o salsa agrodolce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759