Peposo dell’impruneta

Il peposo dell’impruneta o peposo toscano è uno spezzatino speziato e goloso legato alla storia di Firenze (non a caso viene chiamato anche peposo alla fiorentina). Le origini del peposo dell’impruneta si legano alla storia …

Il peposo dell’impruneta o peposo toscano è uno spezzatino speziato e goloso legato alla storia di Firenze (non a caso viene chiamato anche peposo alla fiorentina).

Le origini del peposo dell’impruneta si legano alla storia dei fornacini, cioè gli addetti alla cottura dei mattoni per la costruzione della Cupola del Duomo di Firenze firmata dal Brunelleschi.

Questi artigiani erano soliti preparare il loro pasto condendo la carne con il pepe e cuocendola nel vino toscano in tegami di terracotta posti vicino all’imboccatura del forno.

Il vino rosso toscano, il pepe, la terracotta di Impruneta e la cottura lenta portata avanti per ore creava uno spezzatino caldo e sostanzioso che riusciva ad alleggerire la fatica della giornata. Insomma il peposo alla fornacina è molto di più di uno spezzatino al vino.

La ricetta del peposo del Brunelleschi propone un piatto light: il gusto intenso e leggermente piccante non deriva dall’uso di soffritto, olio, burro o qualsiasi altro ingrediente.

Curiosi di scoprire come preparare il peposo dell’impruneta? Ecco la ricetta originale da seguire passo passo per portare in tavola un peposo perfetto.

P.S. Il peposo dell’impruneta è un piatto semplice e gustoso che andrebbe gustato con crostoni di pane leggermente abbrustolito.

No ratings yet

Peposo dell'impruneta

Ingredienti

  • 1 Kg muscolo di manzo o vitello
  • 6 spicchi di aglio
  • 6 bicchieri di vino rosso Chianti
  • 4 foglie di salvia
  • 1 rametto di rosmarino
  • 4 foglie di alloro
  • 1 bicchiere di acqua calda
  • q.b. pepe nero in grani
  • q.b. sale

Istruzioni

  • Tagliare la carne in pezzi piccoli (senza eliminare le parti grasse o le parti callose) e metterla in una pentola di terracotta abbastanza capiente
  • Aggiungere gli spicchi di aglio sbucciati, una manciata di pepe in grani e una presa di sale
  • Legare la salvia, il rosmarino e le foglie di alloro tra loro usando uno spago da cucina e porre il mazzetto aromatico in pentola
  • Versare il vino rosso, mettere il coperchio e cuocere il tutto a fiamma bassa per circa 2 ore (controllando lo spezzatino di tanto in tanto)
  • Aggiungere un bicchiere di acqua calda e proseguire la cottura fino a far riassorbire il liquido
  • Spegnere il fuoco e servire il peposo dell'impruneta con crostoni di pane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759