Ricetta Pollo alla Kiev

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 04-05-2018 8:28 Aggiornato il: 24-04-2018 15:31

Ingredienti ricetta Pollo alla Kiev

  • 4 fette di petto di pollo spesso
  • 150 g burro
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 uova
  • ½ limone
  • 100 g pangrattato
  • 5 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 75 g farina di tipo 00
  • olio di semi di arachidi q.b.
  • sale q.b.
Inviati la lista della spesa

Avete mai sentito parlare del pollo alla Kiev? Il petto di pollo alla Kiev non è altro che un secondo di origine francese che non ha nulla a che vedere con la tradizione culinaria ucraina, nonostante il nome fuorviante.

La ricetta originale prevede che il pollo contenga un cuore di burro, aglio, prezzemolo e limone e venga servito con insalata fresca e patatine.

Come preparare l'evoluzione del petto di pollo al burro? È ora di scoprire come portare in tavola il pollo alla Kiev!

Preparazione ricetta Pollo alla Kiev

1° passo

Prelevare 120 grammi di burro e il prezzemolo e lavorarli in una terrina capiente

2° passo

Prelevare 120 grammi di burro e il prezzemolo e lavorarli in una terrina capiente

3° passo

Coprire la terrina con un po' di pellicola e lasciare riposare la crema aromatica in freezer per qualche minuto

4° passo

Battere le fette di petto di pollo, spalmare al centro il composto a base di burro, ripiegare le fette a metà e fermarle con alcuni stuzzicadenti

5° passo

Versare la farina e il pangrattato in due piatti diversi

6° passo

Sbattere le uova e aggiungere un pizzico di sale

7° passo

Passare le fette di pollo prima nella farina, poi nell'uovo sbattuto e infine nel pangrattato

8° passo

Scaldare il burro rimasto e l'olio di arachidi in una padella e lasciare rosolare il pollo per 5-6 minuti su entrambi i lati, aggiustando di sale

9° passo

Trasferire il pollo su una teglia foderata con carta da forno e cuocere in forno statico preriscaldato per 15 minuti a 180 gradi

10° passo

Sfornare e servire il pollo alla Kiev ben caldo

Scopri altre ricette di cucina per piatti deliziosi

Myriam Amato

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

Ti è piaciuta questa ricetta? Commentala!

Scrivi un Commento