Pina Colada

La Pina Colada è un cocktail alcolico molto apprezzato non solo per il gusto: la cremosità e la sensazione dissetante hanno conquistato tutti. Ma perché si chiama Pina Colada? Che sapore ha la Pina Colada? …

La Pina Colada è un cocktail alcolico molto apprezzato non solo per il gusto: la cremosità e la sensazione dissetante hanno conquistato tutti. Ma perché si chiama Pina Colada? Che sapore ha la Pina Colada?

Prima di tutto è necessario “aggrapparsi” allo spagnolo per capire cosa vuol dire Pina Colada: “pina colada” vuol dire letteralmente “ananas colato”.

Ha origini molto antiche (anche se non certe): per qualcuno esisteva una versione senza latte di cocco già negli anni ’20; per qualcun altro è stato creato a Portorico nel 1963 da Don Ramón Portas Mingot nel tentativo di ideare un cocktail originale a base di frutta; per altri è nato come variante del cocktail Swimming Pool.

L’unica cosa certa è che si tratta di un drink spumoso, dolce e dissetante perfetto per accompagnare un aperitivo a base di crostacei o una pausa dolce con crostate alla frutta e dolci al cucchiaio.

La ricetta della Pina Colada IBA è semplice da realizzare perché prevede l’uso di pochi ingredienti e dello shaker: la Pina Colada preparata con gli ingredienti IBA prevede l’uso di rum bianco, succo di ananas e crema di cocco.

Noi abbiamo deciso di usare l’ananas fresco e la crema di cocco e di frullare il tutto per evitare la dolcezza eccessiva degli ingredienti industriali.

Nel tempo la ricetta ha subito alcune variazioni allo scopo di soddisfare le esigenze più disparate: qualcuno usa il rum scuro per ottenere un sapore più marcato e speziato, alcuni preparano la ricetta della Pina Colada con il Malibù (rum leggero al cocco) mentre qualcun altro non utilizza il succo di lime per smorzare il retrogusto aspro dell’ananas.

Quanto è forte la Pina Colada? Si tratta di un cocktail dai sapori tropicali indubbiamente alcolico: la Pina Colada ha una gradazione pari a 12,7 vol.. Per quanto riguarda le calorie, invece, siamo sulle 230 Kcal.

Curiosi di scoprire come preparare la Pina Colada? Ecco le dosi e la ricetta da seguire passo passo per non sbagliare.

P.S. Esiste una versione analcolica chiamata Virgin Pina Colada o Virgin Colada: com’è fatto una Pina Colada analcolica? Basta frullare gli ingredienti della Pina Colada (escludendo il rum).

E ancora, il cocktail Pina Colada può diventare anche un Chi Chi semplicemente sostituendo il rum con la vodka.

No ratings yet

Pina Colada

Ingredienti

  • 100 ml rum bianco
  • 180 g ananas fresco
  • 60 ml crema di cocco o latte di cocco
  • 160 g ghiaccio tritato o a cubetti
  • 30 ml succo di lime

Istruzioni

  • Versare l'ananas, il latte o la crema di cocco, il rum, il succo di lime e il ghiaccio in un frullatore e azionare
  • Lavorare gli ingredienti per qualche secondo (10-15 secondi)
  • Trasferire il drink nei due Hurricane glass o nelle coppe di vetro
  • Decorare con una fetta di ananas per ogni bicchiere e gustare la Pina Colada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759