Crema catalana

La crema catalana è dessert cremoso spagnolo molto apprezzato sia per la sua crosticina di zucchero caramellato che per la sua consistenza cremosa. Il dolce al cucchiaio “crema catalana” è originario della regione Catalogna, ma …

La crema catalana è dessert cremoso spagnolo molto apprezzato sia per la sua crosticina di zucchero caramellato che per la sua consistenza cremosa.

Il dolce al cucchiaio “crema catalana” è originario della regione Catalogna, ma è molto amato in tutta la Spagna e più in generale in tutto il mondo.

Pur essendo per tutti un dolce spagnolo, la crema catalana ha un’origine ancora incerta: i francesi affermano sia una variante della loro crème brûlée mentre gli Inglesi affermano si tratti di una crema (tal burnt cream) servita a Cambridge.

Dal canto loro, invece, gli spagnoli affermano che la creazione di questo dessert sia merito del tentativo di recuperare un budino mal riuscito da parte di alcune monache catalane in occasione della visita del vescovo.

Nonostante le rivendicazioni sulle origini della crema catalana, il dessert è molto diverso sia dalla crème brûlée che dalla crema inglese: che differenza c’è tra crema catalana e creme brulée e/o crema inglese? Nel primo caso è cotta sul fuoco anziché a bagnomaria mentre nel secondo caso è più densa e cremosa.

Che differenza c’è tra crema catalana e crema pasticcera invece? Il procedimento è simile, ma la crema catalana tra gli ingredienti include una parte di amido come addensante e la cannella come aroma.

A rendere la creme catalan speciale è la preparazione di una crema a base di uova, latte e zucchero aromatizzata alla cannella coperta da una crosticina di zucchero caramellato creata con un cannello da cucina.

Se la ricetta della crema catalana è molto semplice da realizzare (soprattutto se si sceglie di preparare la crema catalana col Bimby), non si può dire lo stesso per la crosticina perché non sempre si dispone di un cannello.

Cosa usare al posto del cannello? Chi si chiede come fare il caramello per la crema catalana senza cannello deve sapere che può usare direttamente il grill del forno.

Curiosi di scoprire come preparare la crema catalana? Ecco la ricetta da seguire passo passo per non sbagliare.

P.S. La crema catalana va servita calda o fredda? La crema deve essere fredda o al massimo a temperatura ambiente mentre la crosticina croccante deve essere calda. Il contrasto risulterà goloso.

No ratings yet

Crema catalana

Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 500 ml latte
  • 4 tuorli
  • 100 g zucchero
  • 2 cucchiai di amido di mais
  • 1 stecca di cannella
  • 1 limone
  • q.b. zucchero di canna

Istruzioni

  • Versare l'amido di mais in un recipiente, unire un po' di latte e mescolare accuratamente usando una frusta
  • Versare l'amido di mais in un recipiente, unire un po' di latte e mescolare accuratamente usando una frusta
  • Disporre i tuorli in una ciotola e lavorarli insieme all'altra metà di zucchero usando la frusta
  • Aggiungere l'amido di mais (precedentemente sciolto) al composto di uova e zucchero e mescolare
  • Versare il latte caldo e filtrato nel composto a base diuova e mescolare sempre con la frusta
  • Trasferire la base del dessert in un pentolino, portare tutto sul fuoco e mescolare fino a quando il composto non si sarà addensato e non apparirà liscio e cremoso
  • Versare la crema in stampini bassi in ceramica, coprirle con pellicola trasparente e lasciare riposare in frigo per un paio di ore
  • Prendere le cocotte, spolverizzare lo zucchero di canna sulla superficie e caramellare con il cannello da cucina
  • Servire la crema catalana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759