Sorbetto al limone

Il sorbetto al limone rappresenta il precursore del moderno gelato. Nel linguaggio comune il termine di “sorbetto” è sovente usato come sinonimo di “gelato”, ma in realtà la sola cosa che accomuna questi due tipi di dessert …

Il sorbetto al limone rappresenta il precursore del moderno gelato. Nel linguaggio comune il termine di “sorbetto” è sovente usato come sinonimo di “gelato”, ma in realtà la sola cosa che accomuna questi due tipi di dessert è il fatto di essere freddi. Innanzitutto, i gelati sono cremosi, data la presenza di uova e di panna, laddove, invece, i sorbetti non contengono né uova  e né panna, ma sono normalmente legati dal bianco d’uovo sbattuto e, in qualche raro caso, dal latte. L’albume montato a neve con lo zucchero, difatti, impedisce ai cristalli di condensarsi e così il sorbetto si mantiene granelloso.

L’introduzione del sorbetto al limone sulle nostre tavole si deve agli antichi arabi, i quali, durante la dominazione in Sicilia, lo preparavano utilizzando la neve del Vulcano Etna alla quale aggiungevano dei succhi di frutta. L’usanza è documentata nei banchetti baronali siciliani dal 1400 e a tutt’oggi permane in Sicilia la tradizione del sorbetto al limone, spesso venduto in appositi gazebo per strada…un vero toccasana per rinfrescare il palato nelle giornate afose estive.

A tavola si presenta come dessert che conclude un pranzo o una cena, soprattutto a base di pesce; pressoché immancabile poi come intermezzo fra una pietanza e l’altra, specialmente se tra carne e pesce, per “rinfrescare la bocca”.

Il bello del sorbetto al limone, infine, è la possibilità di essere preparato anche senza l’utilizzo di una gelatiera, ossia nel freezer; in tal caso dovrà essere utilizzato uno sbattitore elettrico o anche un minipimer. Ma prepariamone uno subito insieme…

Ingredienti Sorbetto al limone

Per 4 coppette medie:

–       4 limoni belli grandi e succosi

–       150 gr di zucchero semolato

–       1 albume d’uovo

–       12 litro di acqua

Preparazione Sorbetto al limone

 

Per prima cosa, laviamo accuratamente i limoni…meglio se scegliamo quelli non trattati e belli succosi. Poi, tagliamo la scorza di 2 dei limoni, avendo cura di preservare solo la parte gialla, poiché quella bianca morbida potrebbe rendere amaro il composto. Spremiamo tutti e 4 i limoni e disponiamone il succo in un pentolino.

A questo punto, allestiamo uno sciroppo, aggiungendo al succo dei limoni le scorzette tagliate a listarelle e mescolando il tutto con lo zucchero e l’acqua. Facciamo scaldare lo sciroppo a fiamma bassa, mescolando continuamente, senza che prenda bollore; sarà sufficiente che lo zucchero si sciolga e che il composto diventi trasparente. Togliamo dal fuoco, eliminiamo le scorze di limone e lasciamo raffreddare a temperatura ambiente. Versiamo in un contenitore e lo poniamo in freezer per circa mezz’ora. Nel frattempo, in una ciotola separiamo il tuorlo dell’uovo dall’albume e montiamo quest’ultimo a neve ferma. Trascorsi i trenta minuti, tiriamo fuori il contenitore dal freezer e vi amalgamiamo l’albume con una frusta elettrica, poi, poniamo nuovamente in freezer per altri 30 minuti.

Tutto qua…ripetiamo questa operazione ogni mezz’ora per altre 3 o 4 volte, in modo da impedire la formazione dei cristalli di ghiaccio in superficie e, incorporando aria ad ogni miscuglio, il sorbetto al limone diventa morbido e spumoso…Proprio quello che ci vuole per rinfrescare un fine pasto o anche solo per una coccola fresca!

0 da 0 voti

Sorbetto al limone

Ricetta: Sorbetto al limone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759