Anatra all’arancia

L’anatra all’arancia è un piatto che, se cucinato secondo la ricetta, farà davvero un’ottima figura! Con un po’ di pazienza e dedizione è possibile creare questa ricetta tanto buona e troppo spesso soggetta ad imitazioni …

L’anatra all’arancia è un piatto che, se cucinato secondo la ricetta, farà davvero un’ottima figura! Con un po’ di pazienza e dedizione è possibile creare questa ricetta tanto buona e troppo spesso soggetta ad imitazioni mal riuscite. L’anatra all’arancia è un mix di sapori che possono affascinare chiunque.

Provare per credere, è l’unico modo. Perché allora non approfittare di questo natale? Se amate i piatti tradizionali natalizi e non appartenete a quel gruppo di persone che ha rinunciato a mangiare la carne, allora dovete assolutamente provarla!

0 da 0 voti

Anatra all’arancia

Ricetta: Anatra all’arancia

Ingredienti

Anatra intera (almeno 2kg)

    Alloro, 2 foglie

      Pepe e sale, qb

        Burro, 25gr

          Grand Marnier, 110 gr

            Arance, 3

              Patate, 450gr (per le patate)

                Pepe e sale, qb (per le patate)

                  Olio d'oliva, 35ml

                    Rosmarino, 5 rametti (per le patate)

                      Maizena, 15gr (per la salsa)

                        Arance (succo)150gr (per la salsa)

                          Acqua, 20ml (per la salsa)

                            Zucchero semolato, 60gr (per la salsa)

                              Istruzioni

                              • Cominciare dall'anatra, il consiglio è di farla pulire al momento dell'cquisto. In questo modo potrà essere evitato un procedimento che spesso tra l'altro risulta piuttosto complicato. Una pulizia generale va lo stesso data, accendere il fuoco e passateci sopra velocemente l'anatra. Servirà per togliere le piume quasi invisibili a occhio nudo. In seguito lavare l'anatra sotto acqua corrente. Anche internamente è consigliato. Subito dopo asciugarla.
                              • Adesso prendere le foglie d'alloro e introdurle dentro l'anatra. Anche pepe e sale, migliorerà il gusto della carne. Successivamente l'anatra dovrà essere chiusa, quindi legata con lo spago. Vediamo come: prendere lo spago e portarlo all'altezza dello stomaco dell'anatra. Passatelo prima sotto una delle zampe e poi sull'anatra. Dopo sotto l'altra zampa. Adesso prendere le due estremità e tirare per bene, incrociando lo spago e tirandolo verso l'altra estremità. A questo punto dovete farlo passare sotto le spalle e nel frattempo capovolgerla e far passare lo spago sotto le ale. Annodate, così da chiudere tutto per bene. In questo modo è possibile far mantenere all'anatra la forma durante la cottura.
                              • Munirsi di un contenitore grande (un tegame che supporta anche la cottura in forno) dove scaldare il burro e l'olio d'oliva. Dopo alcuni minuti aggiungere l'anatra. Fare rosolare a fiamma media, entrambe le parti dell'anatra naturalmente. In seguito sfumare il tutto con il Grand Marnier.
                              • Appena il tutto sarà evaporato tappare utilizzando un coperchio per il tegame coprire l'anatra. Adesso dovrà essere collocata in un forno già caldo. 40 minuti a 190 gradi circa. La modalità del forno deve essere statica. È arrivato il momento di pensare al condimento, ovvero le patate.
                              • Le patate devono essere pulite con cura e private della buccia anche se la ricetta vuole il contrario. Per mantenere la buccia dobbiamo essere certi che le patate siano di origine bio. In seguito tagliare a spicchi. Adesso travasarle dentro una ciotola ed incorporare pepe e sale quanto basta ed un filo d'olio.
                              • Subito dopo travasare nuovamente le patate, ma questa volta su di una teglia da forno foderata con l'apposita carta. Rosmarino per insaporire e infornare le patate. In pratica devono cuocere mentre è presente anche l'anatra. Anche le patate dovranno rimanere a cuocere almeno 40 minuti.
                              • Durante l'attesa prendere una arancia. Tagliare in tante fette di almeno 0,5cm. Per quanto riguarda le altre arance privarle della buccia (non buttare) e ricavarne il succo. Con la buccia tenuta da parte cuocerla per alcuni istanti. In seguito le scorze dovranno essere tagliate finemente.
                              • Adesso pensare al prossimo procedimento, il caramello. In un contenitore aggiungere acqua e zucchero assieme. Il tutto a fiamma bassa. Quando la temperatura arriverà a 166 gradi, unire il succo di arancia (filtrato). Per questo passaggio serve un termometro da cucina. Impiegare una frusta per mescolare con energia. Subito dopo unire l'amido di mais diluito con acqua. Mescolare ancora per alcuni minuti e in seguito filtrare il compsto. Concludere aggiungendo le scorze d'arancia.
                              • Tornando sull'anatra, deve essere tolta dal forno e condita con la salsa d'arancia. Impiegare un pennello per questo procedimento. Adesso unire le fette dell'arancia e ripetere con il pennello la procedura di prima.
                              • Infornare nuovamente e aspettare 20 minuti. Circa 170 gradi questa volta. Per finire sfornare il tutto e unire, ovvero l'anatra con le patate. Buona scorpacciata con l'anatra all'arancia.

                              Lascia un commento

                              Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

                              Valutazione ricetta




                              Chiudi
                              Chef si diventa, cucinando con
                              © Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759