Calamari alla piastra o con fagioli

Amate i calamari? Se la risposta è sì, vi ricordo che non si fanno solo fritti o ripieni. Le ricette sono molte, eccone due che potrebbero entusiasmarvi. Ricetta: Calamari alla piastra o con fagioli

Amate i calamari? Se la risposta è sì, vi ricordo che non si fanno solo fritti o ripieni. Le ricette sono molte, eccone due che potrebbero entusiasmarvi.

0 da 0 voti

Calamari alla piastra o con fagioli

Ricetta: Calamari alla piastra o con fagioli

Ingredienti

1 kg di calamari di grandezza media (sacco di circa 15 cm)

    1 limone

      1 ciuffetto di prezzemolo, origano

        1 spicchio di aglio

          200 cc di olio extravergine di oliva

            pepe nero di mulinello, sale

              300 g di fagioli cannellini

                1 cipolla

                  1/2 bicchiere di vino bianco

                    1 peperoncino piccante

                      Istruzioni

                      • Calamari alla piastra. Pulite i calamari privandoli della pelle, dell’osso interno e del becco. Lavateli e fateli scolare bene. Dividete il sacco dal ciuffo dei tentacoli e tagliatelo a rondelle di circa 3 cm di altezza, poi tagliate il ciuffo dei tentacoli in due per il lungo.
                      • Tenete i calamari a bagno per un’ora in una marinata di olio, limone, prezzemolo tritato, origano, sale e pepe, poi scaldate la piastra e fateli rosolare per 6 minuti. Quindi rimetteteli nella marinata, mescolateli bene e serviteli ben caldi.
                      • Calamari con i fagioli. Tenete a bagno in acqua fredda i fagioli secchi per 12 ore. Sciacquateli, metteteli in una pentola e copriteli con acqua fredda che li sovrasti di 4 centimetri. Avviate la cottura senza salare. Fateli cuocere per 2 ore e mezza unendo durante la cottura, se c’è bisogno, un po’ di acqua rigorosamente bollente. Salate a fine cottura.
                      • Scolateli conservando il brodo e teneteli in caldo. Pulite i calamari privandoli della pelle, dell’osso interno e del becco. Lavateli e fateli scolare bene. Dividete il sacco dal ciuffo dei tentacoli, tagliatelo a rondelle e tenetelo da parte. Mondate la cipolla e affettatela. In un tegame di coccio scaldate l’olio quindi fatevi appassire la cipolla. Quando accenna a dorarsi, unite i calamari.
                      • Appena è necessario bagnare, irrorate con il vino. Aspettate che il vino evapori del tutto, aggiungete i fagioli con un po’ del loro brodo, l’alloro, il peperoncino e lo spicchio di aglio tritati e cuocete per 20 minuti a fuoco basso. Unite brodo di fagioli per mantenere l’umido. Verso fine cottura aggiustate di sale e unite il prezzemolo tritato. Servite con fette di pane casereccio.

                      Lascia un commento

                      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *






                      Chiudi
                      Chef si diventa, cucinando con
                      © Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759