Onigiri

Ricetta Onigiri // Myriam Amato //

Gli onigiri sono delle polpette di riso di origine giapponese che promettono di piacere a tutti gli amanti del sushi. Forma solitamente triangolare, ripieno goloso e grazia estetica: le polpette di riso giapponesi sono bellissime …

Gli onigiri sono delle polpette di riso di origine giapponese che promettono di piacere a tutti gli amanti del sushi.

Forma solitamente triangolare, ripieno goloso e grazia estetica: le polpette di riso giapponesi sono bellissime e buonissime.

Cosa vuol dire onigiri? In lingua giapponese “nigiru” significa “modellare”, richiamando alla mente esattamente quello che si fa durante

Le origini degli onigiri (chiamati anche omusubi) si perdono nel tempo, ma sembra già che queste polpette di riso circolassero già nel XI secolo. Addirittura erano consumate dai Samurai sul campo di battaglia.

Il successo di queste polpette è dato anche e soprattutto da come si mangia un onigiri:  si possono mangiare con le mani senza sporcarsi. Non a caso sono nate molto prima dell’arrivo delle bacchette.

La ricetta degli onigiri viene tramandata di generazione in generazione in Giappone e sono arrivate nel nostro immaginario collettivo anche attraverso gli onigiri dei cartoon e degli anime giapponesi.

Il riso è sicuramente l’ingrediente principale, quello comune a tutte le versioni: ma quale riso usare per gli onigiri? Si può usare il riso originario, ma anche il riso Roma o uno simile va bene. L’essenziale è che abbia chicchi piccoli e tondi.

Curiosi di scoprire come preparare gli onigiri? Ecco la ricetta da seguire passo passo per preparare queste polpette di riso e servire in una cena a tema (come per esempio onigiri e sushi oppure onigiri e ramen).

P.S. Gli onigiri hanno un ripieno goloso che può cambiare di volta in volta, Noi abbiamo preparato gli onigiri al salmone, ma è possibile preparare onigiri al tonno, onigiri di carne e onigiri alle verdure. Sì anche alle uova. Non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Nessuna valutazione

Onigiri

Ingredienti

Ingredienti per il riso

  • 250 g riso Roma o riso per sushi
  • 400 ml acqua

Ingredienti per il ripieno

  • 120 g salmone fresco
  • 1 foglio di alga Nori
  • q.b. olio di oliva extravergine
  • q.b. pepe
  • q.b. sale

Istruzioni

  • Sciacquare il riso sotto acqua corrente usando un colino e continuare fino a quando l'acqua non uscirà limpida
  • Trasferire il tutto in un pentolino dal fondo spesso, riempirla di acqua, coprire con un coperchio e cuocere a fiamma media fino a bollore
  • Abbassare la fiamma, togliere il coperchio e proseguire la cottura per 10-12 minuti
  • Spegnere il fuoco, coprire il pentolino con il coperchio e lasciare raffreddare il riso per 10-15 minuti
  • Condire il salmone con olio EVO, pepe e sale e cuocerli su una padella antiaderente o una bistecchiera per 2-3 minuti per lato
  • Trasferire il salmone in un recipiente e spezzettarlo in maniera grossolana con le mani
  • Inumidire le mani, prelevare una quantità abbondante di riso, aggiungere un po' di salmone al centro e chiudere con un altro po' di riso
  • Pressare il riso con le mani fino a chiuderlo e lavorare la polpetta fino a ottenere una forma triangolare
  • Tagliare il foglio di alga Nori a striscioline di 2 cm di larghezza e suddividere ogni striscia in pezzi da 5 cm di lunghezza, ripassarle in acqua e aggiungere una striscia alla base (esercitando una pressione)
  • Procedere in questo modo fino a terminare gli ingredienti
  • Impiattare e servire gli onigiri al salmone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759