Strozzapreti romagnoli

Gli strozzapreti romagnoli portano in tavola la tradizione di una pasta italiana dalla forma particolare che ha conquistato moltissime ricette di primi piatti. La ricetta degli strozzapreti romagnoli ha subito diverse influenze nell’arco dei secoli, …

Gli strozzapreti romagnoli portano in tavola la tradizione di una pasta italiana dalla forma particolare che ha conquistato moltissime ricette di primi piatti.

La ricetta degli strozzapreti romagnoli ha subito diverse influenze nell’arco dei secoli, ma per i più nasce dall’esigenza di preparare una pasta fresca a base di acqua e farina in mancanza di uova visto che lo Stato Pontificio aveva deciso di confiscarle uova alle donne di casa (azdore) come tributo.

In realtà le teorie sull’origine di questa pasta sono molto variopinte, ma ordinare un piatto di strozzapreti in una regione piuttosto che in un’altra potrebbe avere risultati diversi.

Per esempio nei territori romagnoli hanno le sembianze di una pasta corta che assomiglia a una stringa arrotolata, in provincia di Ravenna si presentano leggermente più grandi mentre nel napoletano sono più che altro degli gnocchi.

In linea di massima, però, gli strozzapreti richiedono ricette di condimenti elaborati che riescano a riequilibrare la pasta di per sé molto semplice.

Si possono gustare gli strozzapreti alla romana con la ricetta del ragù alla bolognese, gli strozzapreti con ricette tradizionali a base di pesce o verdure oppure creare degli strozzapreti verdi con ricette light.

È possibile variare l’impasto degli strozzapreti romagnoli per rendere la sfoglia più robusta: la ricetta degli strozzapreti con l’uovo passa dall’aggiunta di un uovo intero e dalla riduzione della quantità di acqua.

Insomma gli strozzapreti della nonna riescono ad sposarsi perfettamente con qualsiasi condimento proprio grazie alla loro forma particolare.

Come fare gli strozzapreti romagnoli? Non ci resta che scoprire come preparare gli strozzapreti della ricetta romagnola da abbinare al sugo preferito oppure al ragù alla bolognese come vuole la tradizione.

0 da 0 voti

Strozzapreti romagnoli

Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 500 g farina 00
  • 250 ml acqua
  • q.b. sale

Istruzioni

  • Versare la farina in una ciotola a mo' di fontana, formare un solco al centro e aggiungere prima il sale e dopo l'acqua tiepida
  • Lavorare gli ingredienti con una forchetta e impastare con le mani fino a ottenere un impasto liscio e morbido
  • Avvolgere il composto in un po' di pellicola e lasciare riposare per 20-30 minuti
  • Stendere la pasta con un mattarello fino a ottenere una sfoglia di pochi millimetri
  • Tagliare la pasta a strisce di 2 cm circa di larghezza e arrotolare le listarelle usando i palmi leggermente inumiditi
  • Spezzare la pasta in un formato più piccolo di circa 5 cm e disporre gli strozzapreti su un vassoio infarinato
  • Cuocere gli strozzapreti romagnoli della ricetta originale in abbondante acqua salata per pochi minuti (fino a quando non salgano a galla), scolarli e condirli a piacere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759