Miglior pentola a pressione: utilizzo, tempi di cottura, ricette, prezzi e consigli per l’acquisto

904

La cucina moderna sfrutta tanti piccoli “aiuti” chef come la pentola a pressione per preparare manicaretti golosi in modo semplice e veloce. La pentola a pressione permette di cuocere gli alimenti che richiederebbero molto più …

La cucina moderna sfrutta tanti piccoli “aiuti” chef come la pentola a pressione per preparare manicaretti golosi in modo semplice e veloce.

La pentola a pressione permette di cuocere gli alimenti che richiederebbero molto più tempo in un batter d’occhio. Via libera a legumi secchi, carne, minestre e zuppe, ma anche verdure e pesce!

Il coperchio a tenuta stagna, infatti, permette di raggiungere temperature altissime in breve tempo e preparare moltissime ricette con la pentola a pressione.

Ciò nonostante non basta avere a disposizione una pentola a pressione per dire di sfruttare tutto il potenziale di questo utensile rivoluzionario, visto le diverse tipologie presenti sul mercato.

Le sue caratteristiche infatti hanno lasciano spazi a qualche dubbio: “La pentola a pressione è pericolosa?” Molti credono che la pressione interna elevata possa dare vita a un’esplosione, ma si tratta di un’eventualità rara specialmente se si scelgono prodotti di qualità.

Come funziona una pentola a pressione

pentola a pressione

Prima di capire come scegliere la pentola a pressione migliore bisogna capire più a fondo come funziona la pentola a pressione.

La pentola a pressione raggiunge temperature elevate (120 gradi) grazie a un coperchio avvitabile ed ermetico con valvola di sicurezza che crea una forte pressione all’interno ed elimina il vapore in eccesso.

In pratica l’aumento della pressione aumenta anche la temperatura all’interno, riducendo i tempi di cottura della pentola a pressione rispetto a qualsiasi altra pentola.

Una cottura più veloce significa rispetto per le materie prime, integrità delle proprietà nutritive, risparmio di energia e tagli in bolletta.

Come usare la pentola a pressione? In cucina ci si può sbizzarrire dorando (facendo a meno del coperchio), bollendo, cuocendo a vapore sfruttando un cestello, cucinando al cartoccio e brasando (aggiungendo brodo o vino) e stufando.

Come usare la pentola a pressione e come pulirla

Innanzitutto bisogna sapere che il cosiddetto “fischio“ emesso dalla valvola posta nella parte superiore del coperchio corrisponde ad un segnale ben preciso: l’acqua all’interno sta bollendo. Praticamente è da questo momento che bisogna calcolare quanto tempo di cottura in pentola a pressione.

Assicuratevi inoltre di non superare mai i due terzi della capacità totale della pentola in modo che la valvola funzioni correttamente.

Dotata di un corpo cilindrico al quale si sovrappone un coperchio a chiusura ermetica, regolato da valvole che tengono costante la pressione interna, e un fondo spesso per assicurare una migliore distribuzione del calore, è necessario pulire accuratamente la pentola a pressione dopo l’uso.

Essendo realizzata in acciaio inox, è opportuno utilizzare prodotti specifici per pulirla e mantenere la sua naturale lucentezza. Anche negli store online sono tantissimi i detersivi di qualità e a prezzi inferiori rispetto a quelli dei supermercati, perciò vale sempre pena dare uno sguardo alle offerte disponibili.

Quando si procede al lavaggio delle sue parti è molto importante assicurarsi che le valvole non siano intasate o incrostate. Eventuali residui potrebbero limitarne le funzioni e creare qualche piccolo inconveniente in fase di cottura. Insomma, grande attenzione e prodotti di qualità sono le parole d’ordine, per il resto buon appetito!

Cottura a pressione o vaporiera?

Il fatto che la pentola a pressione sfrutti il vapore per cuocere gli alimenti potrebbe far sorgere dei dubbi: pentola a pressione o vaporiera?

La vaporiera cuoce a vapore sollevando gli alimenti rispetto all’acqua posta alla base della pentola e sfruttando un recipiente dal fondo forato.

La pentola a pressione, invece, cuoce a vapore ponendo il cibo direttamente sul fondo rovente e riducendo i tempi di cottura.

Questo significa che se scegliessimo di cuocere delle carote in una vaporiera dovremmo calcolare 25 minuti a fronte dei 5 della pentola a pressione.

Un’altra differenza è rappresentata dai materiali di realizzazione: plastica per le vaporiere e acciaio inox o leghe solide per le pentole a pressione.

Cosa non si può mettere nella pentola a pressione?

La pentola a pressione è uno strumento versatile e pratico in cucina, ma è importante essere consapevoli di ciò che non si dovrebbe mai mettere al suo interno. Ecco una lista di ingredienti:

  1. Cibi privi di liquidi: La pentola a pressione funziona creando vapore ad alta pressione per cucinare gli alimenti. Pertanto, è essenziale assicurarsi che ci sia abbastanza liquido all’interno della pentola per generare vapore. Alimenti come cereali secchi, riso e legumi rischiare di bruciarsi sul fondo.
  2. Alimenti che schiumano: Alcuni alimenti, come latte, brodo e zuppe possono creare una schiuma eccessiva durante la cottura a pressione e quindi potrebbero ostruire le valvole di sicurezza della pentola.
  3. Barattoli chiusi ermeticamente: Gli alimenti in barattoli sigillati, come sottaceti o conserve, non dovrebbero essere cotti nella pentola a pressione senza essere prima trasferiti in contenitori appropriati. La pressione all’interno della pentola potrebbe causare l’esplosione dei barattoli sigillati, provocando danni e potenziali lesioni.
  4. Preparazioni al cartoccio: I cibi avvolti in carta da forno o stagnola, come pesce o verdure, non sono adatti alla cottura nella pentola a pressione. Questi involucri potrebbero impedire la fuoriuscita del vapore.

Come scegliere la migliore pentola a pressione

ricette pentola a pressione

È passato del tempo da quando la pentola a pressione ha rivoluzionato i metodi di cottura in cucina, eppure non ha perso il suo carattere rivoluzionario.

La vasta gamma di proposte presenti sul mercato impone una scelta basata sulla valutazione delle caratteristiche di ogni singolo prodotto. Ma qual è la migliore pentola a pressione?

Capienza

La prima cosa da valutare è la capienza di ogni singolo prodotto. Si possono trovare pentole a pressione con varie capienze, dalla pentola a pressione da 1 litro a quella di 12 litri (insomma una pentola a pressione per single o un modello per famiglie).

Il modo migliore per scegliere è prendere in considerazione la quantità di cibo che si prepara solitamente per la famiglia.

Va da sé che per una persona sola è sufficiente un modello da 1 o 3 litri o da 5 litri (22-24 centimetri di diametro) se guarda al futuro mentre per una famiglia numerosa è meglio optare per la migliore pentola a pressione da 7 litri e oltre e quindi più capiente (26-28 centimetri di diametro).

Ovviamente è possibile acquistare una pentola a pressione più grande anche per preparare una quantità ridotta di alimenti in modo da ottimizzare l’investimento per il futuro.

Materiali

È possibile trovare in vendita pentole a pressione in leghe di alluminio o acciaio inox con la differenza che il primo materiale è più leggero ed economico mentre il secondo è più robusto e resistente all’usura.

In effetti l’alluminio potrebbe arrugginirsi, cedere agli effetti del tempo e non essere compatibile con il piano a induzione. Ad ogni modo rappresenta una valida alternativa a fronte di un budget limitato!

Display

Le pentole a pressione più moderne sono dotate di display e spie luminose in grado di segnalare il range della temperatura, il programma impostato e i tempi cotture della pentola a pressione (timer incorporato).

La miglior pentola a pressione elettrica consente di rispettare la diversità degli alimenti e gestire al meglio la cottura di qualsiasi ingrediente: polpo in pentola a pressione, fagioli in pentola a pressione, fagiolini in pentola a pressione, patate in pentola a pressione, spezzatino in pentola a pressione, cotechino in pentola a pressione, lenticchie in pentola a pressione e così via.

Sistema di chiusura

Il coperchio deve chiudersi in modo ermetico, altrimenti non si può parlare di pentola a pressione.

Solitamente la conferma di chiusura è segnalata da un click oppure da una spia luminosa se il modello è dotato di display.

Il sistema di chiusura si trasforma in una specie di sistema di sicurezza in quanto impedisce l’apertura della pentola quando è in funzione.

Cestello

La presenza di un cestello in una pentola a pressione può essere utile a sollevare gli alimenti dal fondo e cuocerli come farebbe una vaporiera.

Frequenza di utilizzo

Gli appassionati di cucina che amano diversificare i menu potrebbero voler usare la pentola a pressione per un utilizzo giornaliero nelle ricette di carne, pesce, legumi e verdura.

La pentola a pressione con i suoi tempi di cottura e la frequenza di utilizzo possono orientare la scelta verso pentole a pressione professionali o pentole di qualità inferiore.

Ricettario

La pentola a pressione e le ricette. Il ricettario è un elemento extra di molti modelli che permette di avere sempre sott’occhio i metodi di cottura più giusti e i tempi di cottura della pentola a pressione in base agli ingredienti.

Le migliori pentole a pressione

La scelta della miglior pentola a pressione passa dalla valutazione delle caratteristiche fisiche, delle proprie esigenze e del rapporto pentola a pressione/prezzi.

È possibile scegliere tra una pentola a pressione Bergner, una pentola a pressione Euronics, una pentola a pressione Unieuro o una pentola a pressione Kasanova o propendere per un modello top di gamma (es. pentole a pressione Lagostina o pentole a pressione Aeternum).

Trovare un ottimo rapporto qualità/prezzo è possibile con le varie proposte Amazon di pentole a pressione e per facilitarvi nella scelta abbiamo selezionate alcune delle migliori marche di pentole a pressione su Amazon.

WMF Perfect Pentola a Pressione 4,5 L in Acciaio Inox 18/10 Cromargan ø 22 cm, Pentola Induzione e Gas, Fondo Transtherm Triplo Strato
  • Corpo pentola realizzato in acciaio inossidabile Cromargan 18/10 con scala graduata interna, lavabile in lavastoviglie
  • Chiusura a baionetta, con cinque sistemi di sicurezza
  • Fondo universale TransTherm per una distribuzione uniforme del calore, adatto a tutti i piani cottura (compresa induzione)
  • Due livelli di cottura
  • Capacità 4.5 L, diametro 22 cm, h 13.5 cm
Offerta
Barazzoni Pentola a Pressione Modello Basic, ø22cm, capacità 5lt, Induzione, Made in Italy, Acciaio Inox 18/10, Argento, 22 cm
  • Materiale: acciaio inossidabile 18/10 resistente ed igienico adatto alla conservazione dei cibi
  • Valvola di esercizio a 2 regolazioni, una di funzionamento e una di sfiato
  • Valvola di pressione bloccaleva, impedisce l'apertura accidentale del coperchio
  • ø22 cm, capacità 5.0 litri
  • Adatto a tutte le fonti di calore, induzione inclusa!
Offerta
Aeternum Divina, Pentola a Pressione da 7 Litri con Valvola di Sicurezza, Acciaio Inox, Adatta all'induzione, 18/10, Antracite
  • Acciaio inox 18/10 lunga durata
  • Adatto a tutti i piani di cottura (compresa l'induzione)
  • Ottima distribuzione del calore
  • Manici in acciaio saldati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759
Non perderti le ultime novità! Vuoi ricevere una notifica quando pubblichiamo un'aggiornamento? No, grazie Sì, certo