10 alimenti da evitare con il caldo: vivere bene in estate

275

Le calde giornate estive possono mettere a dura prova il corpo e più in generale la salute e per questo è essenziale prestare particolare attenzione all’alimentazione. Ecco i 10 alimenti da evitare con il caldo! …

Le calde giornate estive possono mettere a dura prova il corpo e più in generale la salute e per questo è essenziale prestare particolare attenzione all’alimentazione. Ecco i 10 alimenti da evitare con il caldo!

Controllare l’alimentazione con il caldo può aiutare a superare le giornate estive e a salvaguardare il benessere generale.

Durante l’estate, infatti, il corpo necessita di attenzioni particolari e l’alimentazione svolge un ruolo cruciale in quanto ne favorisce il funzionamento corretto.

Di fatto, il corpo ha bisogno di un’adeguata idratazione e di nutrienti leggeri e freschi per contrastare il caldo e prevenire problemi di salute legati all’aumento delle temperature.

Qual è l’impatto del caldo sul corpo?

Le esigenze nutrizionali del corpo possono cambiare notevolmente a seconda delle condizioni ambientali, come per esempio il caldo intenso.

Le temperature elevate dell’estate aumentano la sudorazione in modo da raffreddare la temperatura interna, generando una perdita di liquidi che può portare rapidamente a una disidratazione se non c’è un’idratazione adeguata. Quindi, è essenziale aumentare l’assunzione di liquidi durante l’estate per mantenere un equilibrio elettrolitico, supportare le funzioni vitali del corpo e aiutare a prevenire problemi di salute come colpi di calore e svenimenti.

A questo si aggiunge che il caldo può ridurre l’appetito e influenzare la capacità del corpo di digerire i cibi pesanti. Per questo motivo, è consigliabile adottare una dieta leggera costituita da alimenti ricchi di vitamine, minerali e antiossidanti che aiutano a mantenere il sistema immunitario forte e a contrastare lo stress ossidativo causato dai raggi solari e dall’aumento dell’attività fisica.

10 alimenti da evitare con il caldo

dieta caldo
Salumi e formaggi

Come è facile intuire, esistono alcuni cibi off-limits nel periodo estivo perché possono causare una maggiore ritenzione idrica e sovraccaricare la digestione, creando una sensazione di gonfiore e peggiorando il disagio causato dal caldo.

Sapere cosa non mangiare d’estate e alcuni trucchi contro il caldo può essere utile a vivere meglio la bella stagione: ecco quali sono i 10 alimenti da evitare con il caldo.

Bevande gassate

Tra i 10 alimenti da evitare con il caldo ci sono le bevande gassate: sono ricche di zuccheri aggiunti e calorie vuote, che possono contribuire alla disidratazione. Inoltre, l’eccesso di zuccheri può portare a sbalzi glicemici indesiderati e aumentare il rischio di obesità. Scegliere invece bevande dissetanti a base di acqua, come acqua naturale, acqua aromatizzata naturalmente o tè freddo non zuccherato aiuta a mantenere l’idratazione.

Bibite ghiacciate

Il consumo di bibite troppo ghiacciate andrebbe evitato in estate perché restituiscono una sensazione di freschezza, ma potrebbero causare una congestione e quindi ridurre l’attività del sistema digerente. Questa condizione può causare sudorazione fredda, dolore allo stomaco, senso di nausea e vomito.

Alcolici

L’alcol può aumentare la perdita di liquidi nel corpo, portando a una maggiore disidratazione. Inoltre, può alterare la capacità del corpo di regolare la temperatura corporea, aprendo la porta al rischio di insorgenza di colpi di calore. In tal senso è meglio limitare il consumo di alcol durante l’estate e preferire bevande analcoliche. Cosa bere contro il caldo? Succhi di frutta freschi o bevande a base di frutta e verdura.

Cibi fritti

La frittura rende tutto più buono, ma i cibi fritti sono pesanti e difficili da digerire, il che può causare disagio durante i giorni caldi. Oltre a ciò, l’alta quantità di grassi saturi presenti può contribuire all’aumento del colesterolo cattivo. È meglio optare per metodi di cottura più leggeri come la griglia o la cottura al vapore e consumare alimenti più freschi come insalate e frutta di stagione.

Carni processate

Tra cosa non mangiare con il caldo ci sono salumi, salsicce e altre carni processate perché spesso ricche di sodio e conservanti, che possono portare a una maggiore ritenzione idrica e a una sensazione di gonfiore durante il caldo. A questo si somma anche la correlazione tra carne processata e malattie cardiovascolari. È indicato consumare carni magre come pollo e tacchino e preferire il pesce.

Dolci molto zuccherati

I dolci e i dessert carichi di zuccheri (così come i gelati cremosi e ricchi di latte) possono creare problemi digestivi, specie se consumati in tarda serata. Se proprio si desidera qualcosa di dolce in estate, sarebbe meglio optare per frutta fresca, sorbetti o gelati a base di ingredienti naturali.

Salse e condimenti pesanti

Le salse grasse e i condimenti troppo ricchi possono appesantire i pasti, aumentare la quota calorica e rendere la digestione più difficile. Per questo rientrano tra i 10 alimenti da evitare con il caldo. Inoltre, possono contenere elevate quantità di sodio, il che favorisce la ritenzione idrica. Sarebbe meglio optare per condimenti leggeri come limone, erbe aromatiche o aceto balsamico.

Formaggi stagionati e grassi

I formaggi stagionati e quelli ad alto contenuto di grassi saturi possono aumentare il colesterolo “cattivo” e quindi favorire il rischio di problemi cardiaci. Durante i mesi caldi, è meglio evitare formaggi molto stagionati e grassi e optare per opzioni a basso contenuto di grassi come mozzarella, ricotta o feta.

Cibi troppo piccanti

I cibi piccanti possono aumentare la temperatura corporea e stimolare la sudorazione, portando a una maggiore perdita di liquidi. Durante l’estate, è meglio ridurre il consumo di cibi piccanti per aiutare il corpo a mantenere una temperatura interna equilibrata. Tra l’altro si può ottenere una buona piccantezza usando lo zenzero.

Snack preconfezionati e salati

Gli snack preconfezionati, come patatine e biscotti salati, sono spesso ricchi di sodio e conservanti e quindi possono contribuire alla ritenzione idrica e aumentare il rischio di disidratazione. Cosa mangiare quando fa tanto caldo e si desidera qualcosa di sfizioso? Al loro posto sarebbe meglio optare per spuntini freschi e nutrienti come carote, cetrioli o frutta secca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759
Non perderti le ultime novità! Vuoi ricevere una notifica quando pubblichiamo un'aggiornamento? No, grazie Sì, certo